6 consigli di Nintendo per diventare campioni a Wii

Ultimo aggiornamento: 22.09.21

 

Date un’occhiata a questi suggerimenti che vi potranno aiutare a ottenere risultati migliori quando prenderete in mano il controller della vostra console

 

Molti potranno dire che giocare con la Nintendo Wii non è la stessa cosa di praticare e gareggiare dal vivo, e forse avranno anche ragione, ma non è importante ciò che pensano gli altri, perché divertirsi con la console rappresenta un momento di svago di cui non vergognarsi. Dovete sapere che essere un campione non significa soltanto vincere e basta, cioè conquistare un trofeo fisico o virtuale da esporre nella propria bacheca, perché dietro quel podio ci sono sempre numerose ore di allenamento, di sforzi fisici e mentali utili a superare i propri limiti. 

Questo vale sia per gli sport nella vita reale, sia per quelli offerti sulla piattaforma Nintendo, perciò non sono assolutamente da considerare poi così diversi. Se siete arrivati su questo articolo probabilmente è perché desiderate raggiungere il podio e vedere il vostro nome in cima alla classifica, perciò bando alle ciance e scopriamo quali sono i suggerimenti per diventare un campione.

 

Individuare il gioco migliore

Una volta installata la console e dopo aver avuto l’accesso all’account personale, il primo passo è sicuramente quello di capire in quale campionato gareggiare. Per esempio, il gioco per Nintendo Wii più venduto presenta numerose opportunità, perché offre sia la possibilità di allenarsi in autonomia, sia numerose gare con altri giocatori sparsi in tutto il globo.

A tal proposito, è bene capire qual è il vostro talento naturale, ovvero il dono ricevuto fin dalla nascita e che potete sfruttare appieno fin da subito, sviluppandolo con capacità cognitiva e maestria. Questo potrebbe riguardare una particolare attività agonistica, oppure la capacità di essere molto elastici o stabili sul posto, senza perdere mai l’equilibrio: insomma, a prescindere da quale sia, è comunque da considerare il seme da curare per diventare dei veri campioni della Nintendo Wii.

Capire i propri limiti

Ora che siete coscienti del vostro talento, il secondo step fondamentale è quello di capire invece i propri limiti, di imparare qual è la sottile linea di demarcazione che separa ciò che riuscite a fare da ciò che non è alla vostra portata. In questo modo potrete avere ben chiaro anche il tipo di sport da seguire, cioè quello in cui riversare tutta la concentrazione, il duro lavoro e la passione anche attraverso lo schermo del televisore. 

Chi, per esempio, non riesce a correre velocemente sul posto, potrebbe invece migliorare dal punto di vista della forza o del salto, ma anche dell’agilità. A prescindere da ciò che comprendete di voi stessi, reputiamo sia fondamentale essere sempre onesti, anche quando magari ciò che scopriamo ci farà storcere un po’ il naso.

 

Esplorare il proprio corpo

Potrebbe sembrare un po’ eccessivo ma non è così: imparare a conoscere il proprio corpo per riuscire a vincere una gara su Nintendo Wii è un passo importante che ogni giocatore dovrebbe fare. Dopo aver capito le proprie potenzialità e i propri punti di debolezza, è altrettanto essenziale delineare quali sono le caratteristiche fisiche che potrebbero permettervi di eccellere in una determinata disciplina.

Come potete immaginare, questo percorso è praticamente simile (se non identico) a quello per qualsiasi altro sport nella vita reale, come per esempio il rugby, il calcio o il tennis. Su Wii sono a disposizione numerose attività più o meno diverse tra loro e anche se non avrete bisogno di correre per centinaia di km intorno a un campo immenso, conoscere il vostro corpo vi aiuterà a capire su quali proposte puntare maggiormente e dove eccellere.

 

Il segreto è l’allenamento

Chi vuole essere un campione e raggiungere il podio della competizione sulla Wii deve sicuramente effettuare un po’ di allenamento, perché solo un buon programma intensivo mantenuto per diversi giorni è il segreto della vittoria. Dovrete sicuramente ispessire i muscoli, migliorare dal punto di vista atletico, dell’agilità e della rapidità di reazione, anche se in realtà avrete in mano solo un joypad. Potreste aver bisogno di studiare approfonditamente il gioco che avete scelto, questo perché in un buon programma di allenamento è importante anche aumentare la propria autostima.

 

Avere chiaro l’obiettivo

Ok, volete vincere e diventare dei veri campioni della Nintendo Wii, ma dove credete di andare se avete allenato anche il corpo ma non avete un vero obiettivo in mente? Ogni giorno veniamo attaccati da quelli che possiamo considerare come dei detrattori, ossia i classici “sì, ma non lo so”: per raggiungere il podio dovete combattere anche contro questo nemico.

Dopo aver ristretto il campo di azione ai vostri talenti più peculiari, allora è arrivato anche il momento di capire cosa vi renderà realmente soddisfatti. Essere un campione può voler dire anche semplicemente migliorare le proprie prestazioni dell’1% rispetto il giorno precedente: per questa ragione Nintendo suggerisce di avere chiare in mente le aspirazioni e sfruttare appieno anche i programmi di sviluppo inclusi nel pacchetto Wii.

Sviluppare un senso critico

In conclusione, sicuramente sapete già che tra gli obiettivi di un campione c’è quello di migliorarsi, e che da solo non può raggiungere questo traguardo. Ecco perché è fondamentale anche sviluppare un senso critico, includendo nelle proprie sessioni di allenamento su Nintendo Wii anche parenti e amici che vogliono divertirsi passando un po’ di tempo insieme.

A tal proposito, dovrete accettare tutti i suggerimenti che la piattaforma vi darà, controllando anche i progressi tramite l’account personale e cercando sempre una scusa per riuscire a gareggiare con fratelli e sorelle. Non trascurate quest’ultimo consiglio Nintendo, perché potrebbe davvero stravolgere le carte in tavola e farvi diventare campioni vincenti sia negli sport virtuali, sia in quelli più reali.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI