I 10 videogiochi più venduti di sempre

Ultimo aggiornamento: 28.11.20

4

 

Dalla nascita dei videogiochi a oggi, solo dieci di questi sono riusciti a registrare record esorbitanti, raggiungendo vendite da capogiro: scopriamo quali sono!

 

A tutti è capitato almeno una volta di giocare a un videogioco, che sia sullo smartphone, su una console come la PS4 oppure sul PC. A prescindere dal dispositivo impiegato, questa attività è una delle più appassionanti tra quelle nate con l’avvento di Internet e con l’evoluzione tecnologica, tanto da portare milioni di persone ad acquistare cofanetti completi per vivere esperienze più coinvolgenti.

Ma il numero di copie vendute, per quanto sia sicuramente un buon indicatore del successo o meno di un titolo, non è certamente l’unico elemento che si deve prendere in considerazione per decretare la qualità. l grandi nomi del settore videoludico impiegano ogni anno milioni di dollari nella realizzazione di nuovi videogiochi, cercando di offrire soluzioni sempre più all’avanguardia e personalizzate, con cui poi poter lanciarsi nel mercato dell’oggettistica da collezione, come nel caso di Fortnite, per esempio.

Sebbene il business che gravita attorno a titoli come quest’ultimo ricopra una fetta importante nel commercio mondiale, c’è una caratteristica che non li rende adatti per questa classifica: non dispongono di un prezzo di copertina, perché sono essenzialmente gratuiti.

Ciò nonostante, esistono videogiochi a pagamento, spesso proposti insieme ad altri accessori (come per esempio il miglior volante per PS4) che hanno letteralmente fatto la storia, conosciuti da tutti e che sono riusciti a entrare a far parte dell’immaginario collettivo, regalando ore di divertimento a milioni di persone: vediamo subito quali sono i dieci più venduti di sempre!

 

Diablo III

La decima posizione della classifica è occupata da uno dei videogiochi di ruolo più riusciti nella storia, sviluppato da Blizzard Entertainment (la stessa casa di produzione di World of Warcraft, per intenderci) e lanciato nella mezzanotte del 15 maggio 2012, in accordo con Microsoft Windows.

La serie non era nuova per l’epoca, ma ciò che lo caratterizza rispetto le soluzioni passate è il motore grafica in 3D, adatto a mantenere vive le classiche dinamiche hack & slash, permettendo di interagire maggiormente con l’ambiente circostante il giocatore. In questi anni è riuscito a raggiungere la cifra di 30 milioni di vendite, perciò si merita un posto nella classifica.

Pokémon Versione Oro e Argento

La serie di videogiochi giapponesi basati sulle avventure Pokémon sono tra le proposte più rivoluzionarie e interessanti presentate negli anni sul mercato videoludico. La versione “Oro e Argento” realizzate e pubblicate da Nintendo per le sue piattaforme agli inizi degli anni 2000 introducevano novità importanti e coinvolgenti, tra cui grafiche perfezionate e caratteristiche come l’allevamento. Il numero di copie vendute già solo pochi anni è stato di più di 32 milioni.

 

Wii Fit

Yoga, esercizi per la distensione muscolare, giochi di equilibrio e allenamenti personalizzati sono soltanto alcune delle attività messe a disposizione dei videogiocatori di questa proposta Nintendo, realizzata e pubblicata nel 2008 per la console Wii. L’obiettivo è riuscire a raggiungere il punteggio più elevato, vincendo le sessioni contro altri giocatori oppure amici e parenti, gareggiando in competizioni all’insegna del benessere psicofisico. Le copie vendute nel mondo in tutti questi anni superano i 40 milioni, perciò è un titolo che si aggiudica il posto nella classifica.

 

Pokémon Rosso, Verde, Blu e Giallo

La classifica dei videogiochi più venduti di sempre vanta un’altra posizione occupata dai fantastici Pokémon, in questo caso si tratta delle versioni iniziali, cioè le prime a essere rilasciate in assoluto. La fama di questi personaggi si deve infatti all’intuizione della casa di sviluppo Game Freak, la quale, a partire dal 1996 in poi, ha conquistato l’attenzione di piccoli e grandi amanti delle console. In tutti questi anni, queste versioni sono riuscite a ottenere più di 45 milioni di copie vendute in tutto il globo.

 

Super Mario Bros

“It’s me, Mario!” è una delle frase più gettonate tra gli amanti del gioco, e anche una di quelle che è entrata a far parte dell’immaginario collettivo, grazie al videogioco a piattaforme realizzato e pubblicato nel 1985 dalla Nintendo. Oltre alla trama e alle sue dinamiche di sviluppo, quindi anche ai personaggi, l’azienda produttrice e gli sviluppatori hanno fatto centro nel cuore di milioni di consumatori, offrendo un luogo pacifico (il Regno dei Funghi) che ha regalato momenti di svago indimenticabili tra amici. Non a caso, Super Mario Bros è un videogioco venduto più di 48 milioni di volte!

 

PUBG

Più ci avviciniamo al podio e più i numeri crescono. La quinta posizione è occupata da un videogioco relativamente nuovo, ma che grazie ad alcune peculiarità è riuscito a raggiungere un record nel 2017: 3 milioni di giocatori simultaneamente connessi in piattaforma. La modalità di gioco è in pieno stile Battle Royal, perciò una marea di utenti si trovano un’arena virtuale con una sola regola da seguire, ossia “vince chi riesce ad arrivare primo eliminando tutti gli altri”. PUBG è l’acronimo di PlayerUnknown’s Battlegrounds, e 50 milioni di vendite a oggi è un altro suo record personale.

 

Wii Sports

Una raccolta di videogiochi a tema sport, con cui divertirsi da soli e soprattutto in compagnia, cercando di ottenere un maggior numero di punti possibile. Questa potrebbe essere una descrizione più che valida che indica il videogioco che ha conquistato la quarta posizione della classifica: Wii Sports, sviluppato agli inizi degli anni 2000 e pubblicato tra il 2006 e il 2008 in tutto il mondo.

 

GTA V

Siamo finalmente giunti sul podio, dove le vendite totali superano di molto 100 milioni di copie vendute dalla prima pubblicazione. Al terzo posto si colloca con onore GTA V, ossia Grand Theft Auto V, uno dei videogiochi che hanno richiesto un budget elevatissimo per la loro realizzazione: vi basti pensare che la cifra utilizzata per l’intero sviluppo è superiore a quella utilizzata per la realizzazione di un film hollywoodiano.

 

Minecraft

Decisamente nuovo, da alcuni persino bistrattato perché considerato dotato di una grafica troppo semplice per poter essere funzionale, eppure Minecraft è uno dei videogiochi più venduti della storia. Pubblicato nel 2009 dall’azienda produttrice e di sviluppo Mojang, questo particolare multipiattaforma ha riscosso un successo quasi immediato, nonostante i detrattori. Oggi può vantare più di 200 milioni di copie vendute, praticamente uno dei record più imponenti.

Tetris

1984: un anno che per molti può significare poco, ma per tanto altri amanti del videogioco è stato il punto di partenza da cui è iniziata l’era ludica dettata da Tetris, grazie all’idea nata da Aleksej Pažitnov. In più di 20 anni, Tetris è riuscito a raggiungere più di 500 milioni di vendite, superando di gran lunga le aspettative di chiunque, all’epoca, non credesse affatto nel progetto, e conquistando la prima posizione della classifica.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments