I 5 migliori giochi survival e horror per PC

Ultimo aggiornamento: 05.12.21

 

Due generi molto amati dagli appassionati di gaming su PC e console, scopriamo quali sono i giochi più belli del momento.

 

I giochi survival sono relativamente giovani, se pensiamo che il primo titolo del genere è uscito nel 2009, rivoluzionando il modo di concepire i videogiochi in single player e multiplayer. Stiamo parlando del famosissimo Minecraft, un gioco che ha dato il La per la nascita di questo nuovo genere. 

Il concetto dei ‘survival’ è quello di sfruttare le risorse per costruire basi, armi e oggetti in modo da poter sopravvivere e combattere orde di nemici. Nel corso degli anni il genere si è evoluto grazie a diversi sviluppatori indipendenti che sono riusciti a interpretarlo in modo originale. I survival però non sono proprio giochi per tutti, in quanto richiedono pazienza, abilità e anche una certa passione per l’edilizia. Non a caso questi titoli dominano prevalentemente il mercato dei giochi indie e degli AA, sebbene qualche meccanica più leggera è stata usata anche in alcuni titoli AAA, di norma più fruibili. 

Per quanto riguarda i giochi survival horror, questi sono molto diversi dai survival e sono anche un filo più vecchiotti come genere. Come survival horror ‘canonico’ possiamo prendere il primo Resident Evil di Capcom. Nei titoli di questo genere i combattimenti contro i mostri si alternano ad enigmi e puzzle, inoltre sarà necessario centellinare le munizioni e gli oggetti curativi, spesso fuggendo da nemici troppo forti. Nei survival horror moderni, spesso il giocatore è privo di qualsiasi mezzo di difesa, quindi sarà necessario nascondersi e fuggire per poter sopravvivere.

Mettete in ordine la vostra scrivania da gaming e preparatevi a entrare in mondi tutti da esplorare e creature mostruose da affrontare, con i migliori giochi di questi due generi. 

Valheim 

Acquistabile in versione Accesso Anticipato su Steam, Valheim è la gemma indie del momento tra i giochi di sopravvivenza. Si tratta di un titolo concettualmente molto simile a Minecraft, ambientato nell’aldilà della mitologia norrena, dove valorosi guerrieri dovranno combattere e sopravvivere per avere accesso al Valhalla. La grafica low poly è davvero piacevole, grazie ad un sistema di illuminazione ben realizzato, mentre il combat system si rivela semplice ed efficace. 

Il punto di forza di Valheim sta nell’esplorazione: il mondo di gioco (creato proceduralmente) è vastissimo e comprende diversi biomi da esplorare da soli o in compagnia di altri giocatori, cosa che lo ha reso anche uno dei giochi multiplayer per PC più apprezzati degli ultimi anni. A differenza di altri survival, in Valheim i giocatori avranno uno scopo ben preciso per completare il gioco, ovvero combattere e sconfiggere giganteschi e agguerriti boss. 

 

Subnautica 

Uno dei survival game più amati degli ultimi anni, Subnautica è un titolo in prima persona coinvolgente e dall’ambientazione suggestiva. Sopravvissuti allo schianto di un’astronave su un pianeta oceano, i giocatori dovranno raccogliere risorse, costruire sottomarini sempre più potenti ed esplorare le profondità, sfuggendo a giganteschi mostri marini. Il fascino di Subnautica risiede proprio nel mondo di gioco, dove sarà possibile osservare magnifiche creature marine aliene e costruire delle basi sul fondo dell’oceano. 

Il gameplay è contornato da una storia da seguire che motiverà anche i giocatori meno esperti nel genere. Anche il comparto grafico è degno di nota: i fondali sono diversificati tra di loro e i giochi di luce ed ombra rendono i fondali sempre suggestivi. Il multiplayer in Subnautica non è presente, in quanto si tratta di un titolo per giocatore singolo. Potete trovare Subnautica su PS4, PC ed Xbox One. 

Resident Evil 2 – Remake 

Resident Evil è una delle saghe più amate e longeve del panorama videoludico. Il secondo episodio uscito nel lontano 1998 su PSX è stato recentemente ricreato da zero per le nuove generazioni di console. Il remake sfrutta lo spettacolare RE Engine e la visuale in terza persona per riportarci nella centrale di polizia di Raccoon City in compagnia di Leon, Claire e gli immancabili zombie accompagnati da tutta una serie di orrori creati dalla temibile Umbrella Corporation. Gameplay, sonoro e grafica stellari per un titolo da non perdere, sia se avete amato l’originale sia se volete avvicinarvi alla serie di Resident Evil e ai survival horror in generale.

 

Evil Within 

Tra i giochi belli per PC ci sono anche titoli che per qualche motivo sono stati ampiamente sottovalutati dalla critica, come ad esempio i due Evil Within. Questi due survival horror, creati da Shinji Mikami (autore di Resident Evil) uniscono il survival horror classico con meccaniche moderne, cucendo il tutto attorno ad una storia davvero originale. 

Se amate il genere horror e avete uno stomaco forte, non fatevi sfuggire il primo Evil Within e il suo seguito Evil Within 2. Nei panni del detective Sebastian Castellanos dovremo farci strada attraverso orde di incubi ambulanti, in scenari claustrofobici che mutano e forniscono sempre sorprese inaspettate. Il primo titolo ha un’impostazione più fedele ai titoli survival horror giapponesi, mentre il secondo presenta una struttura più aperta e un gameplay leggermente più fluido. 

Minecraft

L’ormai famosissimo Minecraft non poteva mancare nella nostra classifica dei survival games. A distanza di più di dieci anni, il titolo del geniale Markus Persson continua ad appassionare giocatori di tutte le età. Il gioco è fondamentalmente un survival base, ma permette di creare interi mondi. Molti giocatori infatti amano creare case nel survival di Minecraft, o magari delle strutture spettacolari da mostrare agli altri appassionati. Partendo dalle semplici case medioevali di Minecraft si possono creare grattacieli e strutture più complesse. Lo scopo del gioco resta sempre quello di sopravvivere alle orde di mostri che la notte attaccheranno la nostra base. La grafica minimale si rivela adatta anche ai bambini, inoltre il gioco può girare anche su PC poco potenti.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI