I 5 più attesi giochi per Xbox One in uscita

Ultimo aggiornamento: 22.09.21

 

Il 2021 è stato un anno abbastanza spento per il settore gaming e per la console Microsoft, ma ci sono comunque dei titoli in uscita di tutto rispetto. 

 

Il 2020 e il 2021 verranno ricordati come anni molto bui a causa del Covid-19 e della relativa pandemia. Tra i vari settori colpiti rientra anche quello del gaming, non a caso diversi sviluppatori si sono trovati a dover rilasciare prodotti incompleti che non mantenevano le promesse fatte nelle varie anteprime. Il caso di Cyberpunk 2077 di CD Projekt RED, uscito in uno stato ingiocabile sulle console di vecchie generazione e con diversi bug su PC, ha spinto molti produttori a non forzare la mano e rinviare giochi promessi per il 2021. La stessa sorte è toccata ai migliori giochi da tavolo, in quanto i vari comicon e convention non si sono tenute proprio a causa del lockdown. 

Lo smart working ha rallentato ulteriormente i processi di programmazione e realizzazione dei videogame, specialmente le software house di grandi dimensioni che si sono trovate in una situazione di svantaggio rispetto alle varie scadenze e consegne. Le stesse console di nuova generazione come la Playstation 5 e la Xbox Scarlett hanno sofferto un esaurimento di scorte dovuto alla mancanza di componenti, rendendo così il loro acquisto a dir poco impossibile, per colpa anche dei vari bagarini e della vendita solo online dei pochi pezzi messi a disposizione.

E così il mondo del gaming ha subito un notevole arresto, cosa che ha generato una notevole crisi, non solo a livello di marketing, ma anche dal punto di vista ‘etico’ verso i consumatori, stanchi ormai di pubblicità su pubblicità di videogiochi tripla A che alla fine vengono messi sul mercato in versioni ingiocabili o addirittura incomplete. 

Il 2021 quindi si è rivelato un anno piuttosto vuoto per i giocatori che si sono trovati a girarsi i pollici, a divertirsi con giochi puzzle gratis o a smaltire un po’ della loro ‘backlog’. Tra l’estate e l’autunno comunque ci saranno titoli interessanti, vediamo quali sono i giochi in uscita più attesi per la console Xbox One.

Far Cry 6 

Il sesto capitolo della fortunata serie di sparatutto in soggettiva di Ubisoft arriverà su Xbox One ad ottobre, salvo ovviamente imprevisti. Ubisoft solitamente corre pochi rischi quando si tratta di sviluppare i sequel delle sue IP più importanti e anche con questo Far Cry non promette grandi novità a livello di gameplay. Questo però non è necessariamente un male, in quanto la serie si è sempre distinta per il suo collaudato mix tra esplorazione, combattimenti e azione stealth. 

In Far Cry 6 i giocatori potranno esplorare una località fittizia molto simile a Cuba e sconfiggere il cattivo di turno, in questo episodio interpretato dall’ottimo Giancarlo Esposito. I trailer del gameplay promettono azione esplosiva e armi devastanti, oltre alla grafica ben curata sempre retta dal motore Dunia che sebbene inizia a mostrare i suoi anni, si difende comunque molto bene. I giochi per Xbox One in prima persona non mancano, ma Far Cry 6 potrà comunque fornire un buon intrattenimento e una storia ben narrata. 

 

Forza Horizon 5 

Attesissimo nuovo episodio del festival automotive virtuale più famoso al mondo, Forza Horizon 5 porterà i giocatori in Messico, mantenendo il suo gameplay tra gioco arcade e simulazione. A detta degli sviluppatori, questo titolo disporrà della mappa più grande della serie e avrà tantissime attività differenti che renderanno l’esplorazione dell’immenso scenario ancora più avvincente. 

Se già la campagna britannica del quarto episodio risultava spettacolare grazie al cambio delle stagioni, lo scenario messicano sarà molto più variegato e presenterà una serie di sorprese davvero avvincenti. La giocabilità si manterrà come sempre su alti livelli e ovviamente si potranno acquistare, vincere e ovviamente guidare una marea di veicoli. Uno dei giochi Xbox One più attesi, sebbene è molto probabile che per godere a pieno dell’esperienza è consigliato procurarsi una Xbox Scarlett o un buon PC. Sicuramente una boccata d’aria fresca tra i vari giochi di guida, inoltre uno dei pochi titoli esclusivi per le piattaforme Microsoft e che quindi non sarà disponibile tra i giochi per PS4 in uscita e PS5.

Dying Light 2 

Tra i giochi Xbox One in uscita più attesi troviamo Dying Light 2, uno dei sequel più attesi (e rimandati) degli ultimi anni. Il primo Dying Light di Techland ha in qualche modo rivoluzionato i giochi action ambientati durante l’apocalisse zombie, grazie ad un sistema ben strutturato tra parkour e combattimenti ‘melee’ in prima persona. Le aspettative riguardo Dying Light 2 erano molto alte, ma sono state attenuate da diversi rinvii, dal silenzio stampa e da alcuni cambi di direzione presi durante lo sviluppo del titolo. 

L’ultimo gameplay mostrato comunque metteva in evidenza un gioco molto valido sia a livello grafico sia per quanto riguarda la giocabilità, rimasta per lo più invariata rispetto al suo predecessore. Scopriremo solo all’uscita, se Dying Light 2 sarà uno dei giochi per Xbox One migliori dell’anno.

 

Back 4 Blood

Dagli ideatori di Left 4 Dead, ovvero il  ‘padre’ di tutti i co-op moderni, ecco il suo seguito spirituale Back 4 Blood. Turtlerock Studios deve farsi perdonare dal terribile flop di Evolve, un titolo decisamente originale, ma che purtroppo non è riuscito a fare breccia nei cuori degli appassionati, diventando prima un Free To Play e poi finendo nel dimenticatoio nel 2018, a seguito della chiusura dei server da parte di Turtlerock. 

Con Back 4 Blood si torna alle origini, un co-op dove quattro giocatori dovranno attraversare livelli affrontando orde di zombie e altre mostruosità. Il divertimento è assicurato anche dalla possibilità di potenziare i personaggi attraverso delle ‘carte’ che inoltre potranno aggiungere variazioni al gameplay dei vari livelli. Un titolo multiplayer per Xbox One che garantisce ore e ore di azione in cooperativa, ideale da giocare con un gruppo di amici. 

Diablo 2: Resurrected

Non è un bel periodo per Blizzard Entertainment, sebbene la mitica software house navighi in cattive acque da quando è stata inglobata da Activision. Al completo flop del remake di Warcraft 3, Diablo Immortal disponibile solo per dispositivi mobile e un Overwatch 2 che non sembra un sequel, la Blizzard deve aggiungere anche le accuse di molestie sessuali da parte di alcune dipendenti e indagare su alcune condotte decisamente poco dignitose dei suoi sviluppatori. 

Il remake di Diablo 2 uscirà in un mare in tempesta, ma sembra che almeno questo titolo sia stato gestito con la giusta passione da parte del team di sviluppo. I fan di Diablo 2 potranno rivivere le stesse emozioni del titolo originale con una grafica HD completamente rivista, oltre a poter passare a quella classica in un batter d’occhio. La giocabilità resta sempre quella degli ARPG: uccidere nemici, conquistare nuovo equipaggiamento e potenziare il personaggio. Diablo 2: Resurrected è un ottima occasione per riscoprire uno dei giochi più amati di Blizzard, specialmente per i gamer più giovani che potranno averlo nella loro libreria di giochi Xbox.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI