Gli 8 migliori giochi di guida del 2021

Ultimo aggiornamento: 22.09.21

 

Giochi di guida – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

I giochi di guida sono tra i più avvincenti ed entusiasmanti dell’intero panorama del gaming. Gli sport motoristici d’altronde si sposano molto bene con i videogiochi, in quanto permettono ai giocatori di partecipare a gare velocissime contro avversari agguerriti, nel tentativo di raggiungere il primo posto e scalare le classifiche. Con il corso degli anni, anche questo genere si è evoluto, portando diverse innovazioni molto interessanti. In questa pagina analizzeremo i giochi di guida migliori per rapporto qualità-prezzo e vi aiuteremo a trovare quello più adatto alle vostre esigenze. Tra i più gettonati troviamo Grid – Standard Edition di Codemasters, venduto a un prezzo davvero conveniente e ottimo per gli amanti della guida arcade. In alternativa, se possedete una PS4, potete puntare su Gran Turismo Sport, al momento il miglior simulatore di guida di stampo nipponico sul mercato.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori giochi di guida

 

Qui di seguito troverete i nostri pareri su ben otto giochi di guida diversi, disponibili per diverse piattaforme. Leggendo le recensioni potrete scegliere il più adatto ai vostri gusti, valutando il tipo di esperienza migliore per voi. Ecco a voi i migliori giochi di guida del 2021! 

 

Giochi di guida PC

 

1. Grid Standard Edition

 

Tra i giochi di guida per PC più venduti troviamo il quarto capitolo della serie Grid, chiamato semplicemente… Grid. Con questo titolo Codemasters cerca una sorta di ‘reboot’ della serie, mostrando la volontà di tornare agli antichi fasti con un gioco di guida ‘arcade’ che strizza l’occhio alla simulazione. Il risultato è sicuramente migliore del poco amato Grid 2, in quanto ci troviamo davanti ad un gioco divertente e adatto a tutti i giocatori. 

I gamer neofiti nel genere potranno apprezzare la difficoltà del gioco scalabile a seconda delle proprie abilità. Se invece siete già esperti, potrete togliere i vari aiuti alla guida per un’esperienza più complessa. Nel gioco sono presenti tantissimi veicoli prodotti dalle ditte automotive più famose sul mercato, oltre ad una serie di tracciati con condizioni atmosferiche variabili. Non manca la possibilità di intraprendere una carriera in single player o giocare in multiplayer, costruendo la propria squadra e dominando le classifiche.

 

Pro

Grafica: Codemasters ha fatto un ottimo lavoro, realizzando auto e tracciati curati nei minimi dettagli. 

Gameplay: Lo stile di gioco ‘arcade’ permette di guidare con facilità anche le automobili più veloci e aggiustare la difficoltà in base alle proprie abilità.

Modalità: Potrete scegliere se affrontare la modalità carriera in giocatore singolo, oppure partecipare a delle gare multigiocatore. 

Veicoli: Avrete a disposizione una vasta gamma di automobili prodotte da Ferrari, Porsche, Ford e tante altre marche famose del settore automotive.

 

Contro

Simulazione: Se cercate un’esperienza più tecnica e sfaccettata, allora Grid potrebbe rivelarsi deludente sotto questo punto di vista.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giochi di guida PS4

 

2. Gran Turismo Sport

 

Il ritorno di uno dei migliori giochi di guida simulativi sul mercato, Gran Turismo Sport è stato accolto positivamente dagli utenti che attendevano un nuovo capitolo della serie. Sebbene molti si aspettavano il settimo capitolo (in sviluppo per Playstation 5), Gran Turismo Sport si è difeso bene grazie alla grande cura che Polyphony Digital ha investito per creare i tracciati e per inserire nel gioco tutte le varie tecniche di guida e sfumature. 

Queste rendono il gioco ideale per gli esperti del genere e per gli amanti della serie. Come di consueto, il titolo presenta i tracciati più famosi al mondo riprodotti con grande fedeltà da studiare e affrontare con una buona selezione di veicoli. Gran Turismo Sport è incentrato sul multigiocatore competitivo, sebbene la GT League sia comunque godibile in single player. Interessante la possibilità di giocare usando il visore per la realtà virtuale Playstation VR in modo da immergersi completamente nel gioco. 

 

Pro

Simulativo: Il gioco presenta tantissime sfumature nella guida dei veicoli che vi permetteranno di dominare i circuiti e di imparare tutte le varie tecniche utili. 

Competitivo: Pensato per il gioco in multiplayer, Gran Turismo Sport potrà fare al caso vostro se amate il gaming online e i giochi di guida PS4.

Fedeltà: I tracciati originali sono stati riprodotti nei minimi dettagli per garantire una guida sempre avvincente e interessante. 

Veicoli: Avete la possibilità di scegliere tra tantissimi veicoli GT prodotti dalle marche più famose al mondo.

 

Contro

Grafica: Non regge il confronto con altri giochi di guida moderni. Alcuni elementi dei tracciati sembrano rimasti fermi all’epoca della Playstation 3.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giochi di guida realistica

 

3. Forza Horizon 4 Edizione Standard 

 

Nel corso degli anni anche il genere ‘driving’ nei videogiochi è stato attratto dal fascino ‘open world’. La serie Forza Horizon ha saputo sfruttare le nuove tecnologie e i nuovi trend del gaming per creare dei giochi di guida appassionanti, con un buon bilanciamento tra l’arcade e la simulazione. Il principale vantaggio? L’ambientazione sempre bellissima e spettacolare. 

Dopo aver portato il festival Horizon in Australia nel terzo capitolo, il nuovo Forza Horizon 4 si trasferisce in Scozia, garantendo il massimo del divertimento con gare di vario tipo (strada, fuoristrada, cross country e corse clandestine) e con missioni speciali. 

La grafica e il sonoro sono a livelli altissimi, inoltre il cambio delle stagioni dinamico permette di esplorare la mappa godendo di effetti atmosferici spettacolari. A tutto questo si aggiungono una quantità esagerata di automobili da acquistare e provare, ognuna con le sue caratteristiche ben diverse. 

 

Pro

Spettacolare: Graficamente Forza Horizon 4 è al momento uno dei migliori giochi di guida del 2021, in quanto non è ancora stato superato da altri titoli. Le varie stagioni, gli effetti atmosferici e il paesaggio britannico sono davvero una gioia per gli occhi. 

Veicoli: Avrete a disposizione una marea di automobili, da quelle vintage ai modelli sperimentali delle marche più famose. Ogni veicolo ha le sue caratteristiche modificabili attraverso la messa a punto, rendendo Forza Horizon 4 uno dei giochi di guida realistica più longevi in circolazione. 

Divertente: La mappa open world tutta da esplorare vi permette di guidare liberamente, mentre le gare e le missioni vi permettono di competere contro avversari controllati dalla CPU con difficoltà scalabile. Non manca la modalità multiplayer.

 

Contro

Dispersivo: Lo scopo del gioco è quello di accumulare ‘influenza’ per far crescere il festival Horizon e la propria reputazione. Non c’è quindi un vero e proprio ‘torneo’ con punteggi e classifiche, cosa che potrebbe non piacere se siete amanti dei giochi di corsa canonici.

Prezzo: Non è proprio il gioco di guida più economico sulla piazza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giochi simulatori di guida

 

4. Bus Simulator 

 

Quando si parla di giochi simulatori di guida, spesso vengono in mente quelli dedicati alla Formula 1, ma in realtà il mercato del gaming si è espanso tantissimo, al punto che è possibile trovare giochi che vi mettono al volante dei mezzi più disparati. Nel caso di Bus Simulator, potrete diventare degli autisti virtuali e pilotare un autobus attraverso le zone cittadine. 

Come ogni simulatore che si rispetti, Bus Simulator presenta tutta una serie di sfaccettature nel gameplay che mirano a riprodurre tutti i controlli del cruscotto di un autobus di linea, quindi sarà vostro compito gestire l’apertura delle porte, la luce e tanto altro all’interno del vostro autobus. 

Anche la guida è ben simulata, ovviamente però si tratta di un titolo dal ritmo piuttosto ‘lento’, un po’ per via degli autobus, un po’ per la campagna articolata in modo alquanto grossolano. Il divertimento sta nel portare a termine le corse senza penalità, inoltre il gioco presenta diversi livelli di difficoltà adatti a tutti i gamer.

 

Pro

Alternativo: Se cercate un’esperienza di gioco originale e diversa rispetto agli altri giochi di guida sul mercato, allora Bus Simulator potrà rivelarsi davvero interessante.

Grafica: Nonostante non sia un gioco tripla A, Bus Simulator si presenta con una grafica davvero piacevole, con città che presentano ambientazioni diverse ed effetti atmosferici piacevoli da vedere. 

Divertente: Programmare il percorso, gestire le funzioni dell’autobus e guidare da un punto all’altro sono attività sorprendentemente avvincenti. 

 

Contro

Campagna: Poco entusiasmante e strutturata in modo decisamente poco organico, cosa che potrebbe creare un po’ di confusione se siete dei neofiti della serie. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giochi di guida di F1

 

5. F1 2020 

 

Se le serie Grid e Dirt hanno visto diversi passi falsi da parte di Codemasters, lo sviluppatore inglese non ha mai mollato il colpo con i suoi giochi di guida dedicati al mondo della Formula 1, migliorando ogni edizione con nuovi dettagli grafici e una giocabilità sempre più avvincente. 

F1 2020 presenta la licenza ufficiale del campionato del mondo di Formula 1, quindi troverete tutti i tracciati e i veicoli originali, oltre ai veri piloti. Potrete disputare intere stagioni, gestendo la vostra scuderia secondo le vostre preferenze, in modo da scalare le classifiche e portare i piloti alla vittoria. 

Graficamente il titolo si presenta molto bene, con vetture e percorsi altamente dettagliati. La sensazione di velocità e di controllo del veicolo sono simulate molto bene, specialmente se giocate con un volante per PS4 con funzione feedback. 

 

Pro

Licenza ufficiale: Uno dei pochi giochi di guida di F1 che presenta piloti, vetture i tracciati del campionato mondiale di Formula 1, una vera chicca se siete appassionati di questo sport. 

Gameplay: Con un volante PS4 questo gioco dà il meglio, grazie ad un feedback fedele delle vetture che vi farà sentire davvero a bordo di uno dei bolidi della Formula 1.

Grafica: La presentazione e la fedeltà dei vari tracciati, così come quella delle automobili aumentano l’autenticità dell’esperienza.

Carriera: La nuova modalità introdotta da Codemasters vi permette di gestire la vostra personale scuderia e gareggiare per la vittoria. 

 

Contro

Avversari: Quelli controllati dalla CPU a volte fanno delle scelte non proprio intelligenti, anche ai livelli di difficoltà più alti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giochi di guida Nintendo Switch

 

6. Crash Team Racing Nitro Fueled

 

Il ritorno in pista del mitico Crash Bandicoot ha conquistato i cuori di moltissimi appassionati che aspettavano con grande trepidazione il titolo. Su Nintendo Switch però deve fare i conti con il suo più grande avversario, nonché fonte di ispirazione: Mario Kart. Crash Team Racing Nitro Fueled esce benissimo dallo scontro, proponendosi come valida alternativa per gli amanti dei giochi di guida arcade e car combat. 

Veloce, divertente e immediato, questo gioco di guida per Nintendo Switch vi terrà per ore incollati allo schermo della console, grazie anche alla presenza di tantissimi tracciati tratti dai livelli più famosi della serie platform Crash Bandicoot. 

La modalità avventura si dimostra avvincente e stimolante, inoltre potrete sfidare avversari umani grazie alla modalità online. Durante le gare potrete usare una vasta gamma di armi per mettere letteralmente i bastoni tra le ruote agli altri piloti e avvalervi del nitro per andare sempre più veloce. 

 

Pro

Divertimento assicurato: Crash Team Racing Nitro Fueled potrà fare breccia nel vostro cuore, specialmente se amate la serie. Il titolo vi riporterà le gare ad alta velocità su tracciati spettacolari, conditi con le folli armi da usare contro gli avversari. 

Longevo: Numerosi tracciati, personaggi personalizzabili e la modalità avventura, garantiscono ore e ore di divertimento. 

 

Contro

Bilanciamento: Il gioco presenta dei picchi di difficoltà abbastanza alti che potrebbero risultare frustranti per i neofiti.

Grafica: Come molti altri giochi di terze parti, anche Crash Team Racing Nitro Fueled fa soffrire il Nintendo Switch, con una risoluzione bassa e frame rate sui 30 fps. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giochi di guida rally

 

7. Dirt Rally 2.0 – Game of the year edition

 

Codemasters è una di quelle software house leggendarie che negli ultimi anni ha perso un po’ di vista il proprio obiettivo. La serie Colin McRae Rally, famosa per la sua ottima rappresentazione dello sport tra arcade e simulazione, si è allontanata dalla sua anima con i vari Colin McRae Dirt, spostandosi sulle corse fuoristrada di diverso tipo. 

Dopo l’ampiamente criticato Dirt 3, la software house decide di tornare alle origini con Dirt Rally e l’ancora più bello Dirt Rally 2.0. A livello di gameplay il gioco è una vera goduria, con un ottimo bilanciamento tra simulazione e arcade che vi garantirà ore e ore di divertimento, anche se non siete degli appassionati della disciplina. 

Seguire le curve con le indicazioni del copilota è sempre un’esperienza gratificante, sia con il pad sia con il volante. Graficamente Dirt Rally 2.0 è molto piacevole da vedere, sebbene dia l’impressione che il motore grafico di Codemasters abbia bisogno di un aggiornamento. 

 

Pro

Divertente: Al momento non ha rivali per quanto riguarda le simulazioni di guida dedicate alla disciplina. Dirt Rally 2.0 unisce perfettamente la guida simulativa con quella arcade per risultare accessibile a tutti. 

Completo: Questa versione GOTY (Game of The Year) di uno dei migliori giochi di guida rally presenta tutti i contenuti aggiuntivi usciti. 

Per appassionati: Se amate il rally e i giochi di guida in generale non potete davvero farvi sfuggire questo titolo di Codemasters. 

 

Contro

Grafica: Nonostante sia un titolo moderno, Dirt Rally 2.0 mette in risalto alcuni difetti del motore grafico di Codemasters. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Giochi di guida di camion

 

8. Truck Driver 

 

Se state cercando un titolo alternativo, ma non sapete quale gioco di guida comprare, allora possiamo consigliarvi Truck Driver, un simulatore di guida di mezzi pesanti. Concorrente diretto del più famoso Truck Simulator, Truck Driver rientra nella categoria dei giochi di guida di camion simulativi. Disponibile per PS4, il titolo presenta diverse caratteristiche interessanti. 

Dovrete gestire il trasporto di merci su strada, guidando diversi camion e portando a termine delle missioni. Nella modalità carriera potrete guadagnare sempre di più e progredire come autisti grazie a delle meccaniche RPG integrate nel titolo. Più che sulla velocità, il gameplay si basa sulla vostra capacità di organizzare i percorsi e di guidare con precisione al fine di non causare danni o incidenti. Il comparto tecnico non è proprio il massimo, la grafica si dimostra piuttosto datata e anche il sonoro lascia molto a desiderare. 

Nonostante non sia il meglio del suo genere, Truck Driver si propone come una buona alternativa agli altri simulatori di guida. Se non sapete dove acquistare il prodotto nuovo e a prezzi bassi, cliccate pure sul link qui di seguito. 

 

Pro

Tattico: Dovrete organizzare i percorsi e personalizzare i camion per consegnare la merce in orario e in condizioni accettabili.

Progressione: Grazie alle meccaniche simili a quelle di un RPG, verrete sempre premiati per le missioni portate a termine. 

 

Contro

Comparto tecnico: Grafica e sonoro poco convincenti possono rendere l’esperienza poco entusiasmante, specialmente contando che si tratta di un gioco dove l’ambientazione e l’immersione sono fondamentali.

Ripetitivo: Il titolo potrebbe risultare un po’ noioso dopo qualche ora di gioco, a meno che non abbiate una vera passione per i simulatori di guida e i camion. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un buon gioco di guida

 

Dopo aver fatto una comparazione tra le offerte e letto le nostre recensioni, potreste avere ancora qualche dubbio su come scegliere un buon gioco di guida. Ci sono effettivamente diversi criteri da considerare, in quanto questa tipologia di giochi si divide in diversi sottogeneri che possono accontentare le esigenze di tutti i gamer, dai più grandi ai più piccoli. 

In generale possiamo distinguere i giochi di guida in tre sottocategorie differenti: i simulativi, e gli arcade. Come spesso accade nel mondo del gaming, spesso queste categorie si fondono in un singolo gioco, quindi è possibile trovare dei titoli che possono piacere a giocatori di tipologie diverse. Tra le altre caratteristiche di cui tenere conto in un gioco di guida troviamo anche il comparto grafico\sonoro e le modalità di gioco. 

Giochi di guida ‘arcade’

Quando si parla di giochi di guida ‘arcade’, solitamente ci si riferisce a quei titoli dove la parte ‘simulata’ dei controlli del veicolo e dei settaggi viene messa da parte a favore di un gameplay più immediato e se vogliamo ‘semplice’. Il termine deriva dai giochi di guida vecchia scuola che si potevano trovare nelle sale giochi come il mitico Out Run. I titoli arcade puri sono molto vicini alla filosofia dei giochi datati, quindi presentano una fisica dei veicoli semplificata e spesso sono ambientati in mondi di fantasia, o magari possono mettere il giocatore alle prese con inseguimenti, coinvolgendolo con una storia particolare. 

In questa categoria infatti rientrano anche i giochi ‘car combat’ che prevedono l’utilizzo di armi per mettere gli avversari in difficoltà e superarli facilmente. In generale, i punti di forza di questa tipologia sono l’immediatezza e l’originalità, infatti sono consigliati a chi non è proprio un amante dei motori, ma cerca un’esperienza di gioco veloce e adrenalinica. 

Non è detto comunque che i giochi di stampo più ‘realistico’ non possano avere un’anima arcade, Solitamente questi titoli permettono al giocatore di modificare la difficoltà a piacimento, deselezionando alcuni aiuti (cambio automatico, ABS, etc…) per rendere l’esperienza di gioco più complessa. 

 

I simulativi

I giochi di guida più incentrati sulla simulazione si distinguono dagli arcade prima di tutto per la loro ambientazione realistica e per le licenze dei veicoli. Inoltre quando si parla di una simulazione di guida, solitamente nella categoria rientrano quei titoli dove la fisica del veicolo è riprodotta in modo più fedele possibile. L’accelerazione, il cambio, le frenate e le sterzate riproducono quelle di una vera automobile, dando una vera sensazione di guida al giocatore, specialmente se si usa un volante da gaming. 

Vi consigliamo l’acquisto di questa tipologia di giochi specialmente se siete degli amanti dei motori, in quanto oltre ad avere una grande selezione di veicoli realmente esistenti, potrete affrontare tracciati originali con curve di vario tipo. Tra i giochi simulativi rientrano anche i titoli dedicati al rally e alla Formula 1 che presentano tutte le sfaccettature e i dettagli tecnici delle discipline. 

Oltre ai giochi di guida ‘canonici’, sul mercato si possono trovare anche delle simulazioni di altri mezzi di trasporto come ad esempio autobus o camion. Queste sono molto apprezzate da chi ama un approccio più strategico e ‘rilassato’, in quanto sarà molto importante organizzare i percorsi e guidare con precisione. 

 

Modalità di gioco

I giochi di guida arcade e simulativi possono presentare modalità di gioco diverse. Se preferite divertirvi da soli, assicuratevi che il gioco da voi desiderato presenti una corposa modalità carriera e tanti veicoli da sbloccare. Se invece preferite il multiplayer, potete puntare su titoli con una buona comunità online, dove è facile trovare altri giocatori con i quali disputare delle gare avvincenti. I giochi di guida sono un genere piuttosto ‘di nicchia’, quindi a volte potrebbe essere difficile trovare delle partite, specialmente con alcuni titoli particolari. 

 

Grafica e sonoro

I giochi di guida in generale si presentano sempre molto bene, quindi è difficile trovare titoli deludenti da questo punto di vista. Forse quelli più penalizzati sono i simulatori di autobus e camion, prodotti solitamente da marche meno conosciute che per forza di cose dispongono di fondi limitati per poter programmare i propri titoli. Ad ogni modo, piuttosto che valutare un gioco di guida in base al comparto tecnico, vi invitiamo a considerare la fisica dei veicoli e il divertimento offerto, in quanto da questo dipende il vero divertimento di un gioco di guida. Il sonoro invece è un aspetto da non sottovalutare: il suono del motore, delle ruote sull’asfalto e tutti i vari suoni ambientali possono aumentare notevolmente il coinvolgimento. 

 

 

 

Come giocare ai giochi di guida

 

I giochi di guida sono titoli particolari in quanto possono risultare immediati e allo stesso tempo molto difficili. Se siete alle prime armi vi consigliamo innanzitutto di partire con il livello di difficoltà più basso o magari con quello medio, in modo da prendere confidenza con i controlli del gioco. Tutti i titoli di guida per console e PC sono giocabilissimi con il pad che attraverso le vibrazioni vi potrà dare anche un minimo di feedback. Chiaramente il massimo del divertimento lo si ottiene usando un volante da gaming, ma prima di acquistarne uno vi consigliamo di provare a vedere se il gioco di guida da voi acquistato vi diverte al punto da voler fare questo investimento. 

Fondamentalmente nei giochi di guida dovrete bilanciare la velocità con il controllo, prima di tutto scegliendo un veicolo che abbia delle caratteristiche equilibrate. Alcuni giochi simulativi mettono a disposizione diversi aiuti per rendere l’esperienza più vicina a quella ‘arcade’ e lasciare che sia il giocatore a disabilitarli gradualmente. Se, per esempio, avete difficoltà nelle frenate e nelle curve, potrete abilitare l’indicatore del percorso, il cambio automatico e il freno ABS. 

Dopo aver preso un po’ la mano, noterete che vincere le gare sarà sempre più facile e arriverete al traguardo con un buon distacco sugli avversari. Arrivati a questo punto potrete iniziare a togliere qualche aiuto e vedere come ve la cavate. Tenete conto infatti che sebbene gli aiuti siano ottimi per cominciare, ai livelli di abilità più alti possono risultare un po’ invadenti. Ricordate anche che in alcuni giochi è possibile alzare l’abilità degli avversari controllati dalla CPU, rendendoli più aggressivi, veloci e abili nell’affrontare le curve. 

Ci sono dei giochi di guida che presentano una curva di difficoltà crescente, quindi ci saranno gare sempre più difficili su percorsi più complessi. Questa è una prerogativa dei titoli ‘arcade’, ma si può trovare anche in alcuni giochi dall’anima più simulativa. 

Quando giocate online ricordate sempre che troverete probabilmente persone più abili di voi, anche se magari nel gioco siete dello stesso livello. Non preoccupatevi anche se perdete le prime gare, tutto sta nel fare tesoro delle esperienze e migliorare. Sebbene vengano sottovalutati spesso nel mondo degli e-sport, la competitività nei giochi di guida è alta, anche perché gli appassionati saranno anche meno rispetto a quelli di altri generi, ma sono molto motivati e amano vincere le gare. 

 

 

 

Domande frequenti

 

I giochi di guida sono difficili? 

Dipende dal gioco. In generale tutti i giochi moderni presentano una difficoltà scalabile a seconda delle abilità del pilota. A differenza però di altri generi, i giochi di guida hanno una ‘curva di apprendimento’ un filo più ripida, in quanto sarà necessario abituarsi alle varie meccaniche di gioco e alla fisica dei veicoli. I titoli più immediati sono i cosiddetti ‘arcade’ in quanto presentano un gameplay semplificato che si può adattare ai principianti. 

Si può usare il pad con i giochi di guida?

Sì, per giocare a questi titoli non è necessario disporre di un volante e ci si può divertire anche con il gamepad. Il volante da gaming ovviamente è il sistema di controllo più adatto per godere al massimo dell’esperienza, ma dato che occupa un po’ di spazio, vi invitiamo a considerare l’acquisto solo se vi appassionate al genere. Non è consigliabile giocare con mouse e tastiera, in quanto non potrete regolare la sterzata, l’accelerazione e la frenata.

 

Cosa vuol dire gioco di guida ‘arcade’? 

Il termine deriva dai cabinati delle sale giochi (in inglese ‘arcade’) e dai primi giochi di guida come Out Run. In generale i titoli ‘arcade’ mirano a proporre esperienze di gioco simili a quelle dei vecchi giochi, quindi più immediate e spesso fantasiose. 

 

Dove comprare i giochi di guida? 

Potete comprare i giochi di guida in un qualsiasi negozio di videogiochi oppure in uno store di elettronica che disponga di una sezione dedicata al gaming. In alternativa potete acquistare i giochi negli store online delle console Xbox, Playstation e Nintendo. Su PC potete trovare i giochi di guida acquistabili e scaricabili online su Steam, GOG ed Epic Games. In alternativa potete comprare questi titoli in versione fisica sul negozio online di Amazon. 

 

Quanto costa un gioco di guida?

Come ogni videogioco, il prezzo dei titoli di guida dipende molto dalla casa produttrice e da quanti anni si trova sul mercato. Trattandosi di un genere di nicchia, i giochi di guida datati anche solo di due o tre anni solitamente costano intorno ai 20 €. Quelli più recenti si aggirano intorno ai 40 o 50 € di spesa. I titoli più famosi e di ultima generazione invece possono costare anche 60 o 70 €. 

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI