Gli 8 migliori giochi per Nintendo Switch del 2020

Ultimo aggiornamento: 01.11.20

29

 

Giochi per Nintendo Switch – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

La grande quantità di titoli a disposizione per la console ibrida Nintendo può a volte spiazzare gli utenti meno avvezzi a un catalogo così ricco. Tra i nostri consigli d’acquisto rientra Nintendo The Legend of Zelda: Link’s Awakening. Forte del successo degli anni passati, la casa di Kyoto ha realizzato un remake che omaggia il titolo originale, con una veste grafica fresca e un sistema di creazione dei dungeon da affrontare anche in compagnia e da condividere on line. Se non il migliore giochi per Nintendo Switch, sicuramente uno tra i remake più riusciti del franchise di Zelda. Di tutt’altra pasta è invece Platinum Games – Astral Chain un mix accattivante di action e indagini calato in un contesto sci-fi sempre ispirato e suggestivo, capace di raccogliere pareri positivi sia sui siti dedicati sia tra gli utenti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori giochi per Nintendo Switch – Classifica 2020

 

 

Giochi per Nintendo Switch Lite

 

1. Nintendo The Legend of Zelda: Link’s Awakening

 

Anche se i tempi del Game Boy sono ormai lontani, da quel remoto 1993 arriva in una nuova veste grafica e con un gameplay aggiornato, un titolo che ha fatto la storia del genere delle avventure action. Abbandonato il bianco e nero del passato, le avventure di Link sbarcano sulla console ibrida Nintendo. 

Anche se è ormai trascorso del tempo dalla sua uscita, The Legend of Zelda: Link’s Awakening diverte ed emoziona, candidandosi senza problema a essere uno dei migliori giochi per Nintendo Switch da giocare nel 2020. La veste grafica è stata rivoluzionata, con tutti i personaggi che hanno delle sembianze simpatiche e perfette per catturare l’attenzione e la simpatia di grandi e piccoli giocatori.

Il comparto sonoro accompagna poi al meglio ogni situazione di gioco, con l’esplorazione dell’isola di Koholint che guida e concentra al meglio tutte le energie del giocatore. Personaggi bizzarri e sfide nei dungeon non mancheranno, con in più una serie di prove nei dungeon da condividere insieme ad amici online. Divertimento disponibile anche per chi cerca un gioco per Nintendo Switch Lite.

 

Pro

Grafica: La scelta di dare a tutti i personaggi un aspetto che punta molto sulla rotondità, si è rivelata una scelta vincente e azzeccata. Difficile resistere al fascino e ai colori di questo mondo ricreato in digitale.

Longevità: Una volta sbarcati sull’isola, è probabile che l’avventura del giovane Link vi tenga compagnia per più di quindici ore, con esplorazioni, scontri e sorprese che si annidano dietro l’angolo.

Divertimento: La ricerca di oggetti con cui proseguire nell’avventura e i diversi enigmi nascosti nei dungeon, sono la ricetta scelta da Nintendo per intrattenere come si deve il giocatore.

 

Contro

Scatti: In alcune situazioni di gioco il titolo tende a rallentare, così da far perdere un poco di fluidità a tutta l’azione.

Acquista su Amazon.it (€46,99)

 

 

 

Giochi per Nintendo Switch del 2019

 

2. Platinum Games  Astral Chain

 

La software house Platinum Games, ci trasporta in una città futuristica, nella quale il giocatore è chiamato a vestire i panni di un agente chiamato a sventare le minacce che arrivano da un’altra dimensione. Gli amanti degli action dal ritmo indiavolato e degli scontri tecnici e serrati, troveranno in questo titolo. uno dei migliori rappresentanti del genere e uno dei più interessanti giochi per Nintendo Switch del 2019.

Platinum Games ha creato degli esseri, chiamati Chimere, che possono essere controllati dagli utenti, con una combinazione di qualità e mosse speciali così da sfruttare ogni abilità per riuscire ad avere la meglio sul nemico.

Interessante anche poi la voglia di mischiare le carte, con sessioni esplorative che si alternano a combattimenti e vere e proprie indagini con enigmi e puzzle da risolvere. Non mancano poi missioni secondarie e una sorta di valutazione degli scontri, così da spingere l’utente a fare sempre meglio per guadagnare punti ed extra.

 

Pro

Impostazione: La scelta di dare al giocatore l’opportunità di sfruttare le diverse abilità delle Chimere, amplia e arricchisce l’approccio che si può dare a ogni scontro.

Grafica: L’impianto fantascientifico del mondo ricreato, si sposa a meraviglia con effetti di luce e un’atmosfera che cattura sin dai primi minuti il giocatore.

Ritmo: Se Platinum Games non deve prendere lezioni da nessuno, è proprio sulla qualità e la potenza dei tempi di gioco. In questo titolo si alternano a meraviglia sessioni indiavolate e adrenaliniche con momenti più rilassati.

 

Contro

Telecamera: Non sempre la posizione del camera viene incontro al videogiocatore, rendendo un poco confusionaria l’azione di gioco.

Acquista su Amazon.it (€47,99)

 

 

 

Giochi per Nintendo Switch del 2018

 

3. Nintendo Super Smash Bros: Ultimate

 

Il genere picchiaduro secondo Nintendo. In poche parole, si può riassumere così la filosofia dietro uno dei titoli più venduti della casa giapponese. L’idea del titolo originale viene ripresa e portata a compimento in questa versione Ultimate, con un gruppo di sfidanti e contendenti variabile tra i due e gli otto giocatori. Per chi si avvicina la prima volta al titolo (lanciato nel corso del 2018), il parco dei personaggi tra cui poter scegliere arriva a settantaquattro contendenti, un numero veramente enorme se si considerano vecchie e nuove glorie del passato.

Numerosi e diversificati anche gli scenari di gioco, con quadri e stage interattivi e sfidanti per ogni tipo di giocatore che si avvicina a questa esperienza. I comandi sono responsivi e per certi versi colpiscono per la semplicità e la profondità delle combinazioni che si possono realizzare. 

La dimensione di gioco on line e le sfide tra amici sono il vero fiore all’occhiello di questo titolo. Divertenti, varie e con mille opzioni e varianti che donano a ogni partita un senso differente e mantengono alta la voglia di andare avanti.

 

Pro

Giocabilità: Una volta capite le regole di base del titolo, è possibile lanciarsi in appassionanti e spassose sfide on line, così da mettere alla prova riflessi, mosse speciali e studio dell’area di gioco.

Personaggi: Con un roster di settantaquattro combattenti tra cui scegliere si vede chiaramente come chiunque è messo nelle condizioni di poter selezionare il personaggio che più lo convince e che risponde meglio al suo stile di gioco.

On line: Grandi sfide aspettano i giocatori in rete, con tornei e mischie in cui mettere alla prova abilità e sangue freddo.

 

Contro

Novità: Rispetto al capitolo precedente per WiiU non ci sono state grandi migliorie ma un perfezionamento di una formula che si è rivelata negli anni vincente. 

Acquista su Amazon.it (€58,99)

 

 

 

Giochi per Nintendo Switch Pokémon 

 

4. Nintendo Pokémon Spada

 

I fan della serie Pokémon possono gioire dell’arrivo di questo episodio che segue una lunga tradizione di titoli dedicati a questa serie. Un motivo in più per festeggiare l’arrivo di un gioco per Nintendo Switch. Questa edizione, denominata Spada, vede il giocatore interpretare i panni di un allenatore/trice di Pokémon.

Le sfide e gli allenamenti sono il punto forte del titolo, con l’obiettivo principale di ottenere otto medaglie e accedere in questo modo alle finali e puntare al confronto con il campione di Galar. Il titolo procede su binari non troppo complicati, una soluzione che consente a giocatori anche inesperti di poter raccogliere un numero interessante di Pokémon prima di lanciarsi in una delle tante sfide alle palestre. 

L’aggiunta poi di una zona denominata Terre Selvagge dona al game una interessante rigiocabilità, con  uno spazio sterminato in cui perdersi alle ricerca di Pokémon da potenziare e crescere così da completare il PokéDex e averli tutti a disposizione.

 

Pro

Ambientazione: La scelta delle sfide alle diverse palestre presenti nel gioco, con in più l’idea delle Terre Selvagge, dona al titolo un’atmosfera in cui esplorazione e potenziamento vanno a braccetto.

Giocabilità: Al momento di scegliere il proprio allenatore e quando si passa alla sfida con altri contendenti, il gioco sfoggia uno stile e una piacevolezza che si mantengono tali durante tutta la sessione di gioco.

Sfide: La curva della difficoltà è tale da crescere con una giusta progressione, dando filo da torcere ma senza frustrare troppo il giocatore.

 

Contro

Linearità: Si lamenta una certe tendenza del gioco a proseguire su binari prestabiliti, una scelta che non tutti ritengono la migliore per un titolo come Pokémon.

Acquista su Amazon.it (€48,99)

 

 

 

Giochi Rpg per Nintendo Switch

 

5. Nintendo Fire Emblem: Three Houses 

 

Sia i fan storici della serie Fire Emblem sia quanti erano in attesa di un buon gioco Rpg per Nintendo Switch possono tirare un bel sospiro di sollievo. Il titolo di Intelligent Systems infatti porta una ventata nuova nel franchise e offre diverse di divertimento e pianificazione prima di giungere ai titoli di coda.

Da come si vede nel titolo, il giocatore sarà chiamato a scegliere in un certo momento del gioco per una delle tre casate presenti nel fantastico regno di Fódlan. Oltre ai combattimenti, il titolo ci mette nei panni di un’insegnante di nome Byleth, con un fitto calendario di lezioni e missioni principali e secondarie da svolgere nell’immenso monastero di Garreg Mag. 

A questa dimensione quasi scolastica, in cui si seguono gli otto studenti di ogni casata e si vanno a potenziare i diversi profili, segue una seconda parte del titolo in cui la componente strategica e la difficoltà degli scontri cominciano a prendere la meglio. Svolgimento e trama si snodano lungo percorsi e finali diversi, così da donare al tutto un buon livello di rigiocabilità con la scelta di una casata differente.

 

Pro

Originalità: Rispetto alla storia classica di Fire Emblem, il titolo per Switch cerca di mescolare un poco le carte in tavola, con un’anima gestionale e di crescita che si affianca a quella strategica.

Longevità: Se si sceglie il livello normale, il gioco offre una quarantina di ore di gioco. Un numero che tende ad alzarsi se si passa al livello difficile.

Realizzazione: Il lavoro svolto da Intelligent Systems si vede sia a schermo interno sia in versione portatile, con una buona definizione del campo di gioco e dei personaggi coinvolti nello scontro.

 

Contro

Parte iniziale: La scelta di giustificare la crescita dei personaggi all’interno della cornice di una scuola, potrebbe sembrare troppo banale e infantile per chi è in cerca di un prodotto più maturo.

Acquista su Amazon.it (€49,99)

 

 

 

Giochi sportivi per Nintendo Switch

 

6. EA Fifa20 – Legacy

 

Ogni anno tra i prodotti più venduti on line figura un rappresentante della categoria dei giochi sportivi. Il calcio e il basket la fanno spesso da padroni e in questo caso la scontro si gioca su un campo a undici, con la versione più aggiornata di Fifa20 che arriva sulla console ibrida Nintendo. In comparazione con le altre versioni arrivate sulla console Sony e Microsoft, il titolo ha subito diverse limitazioni, così da renderlo giocabile e divertente sfruttando la diversa potenza di calcolo della console Nintendo.

Una volta collegato alla dock station, si nota come la qualità visiva sul televisore di casa si mantiene su un buon livello, con una fluidità che non perde un colpo nel corso dell’azione di gioco. Divertente anche in locale, con un buon livello di sfida per chi vuole dividersi i due joycon, il titolo Nintendo permette di affrontare anche le competizioni internazionali come la Champions League, la  Supercoppa Europea e l’Europa League.

Presente anche la modalità Ultimate Team, con cui si può creare da zero una propria squadra scegliendo tra una rosa di giocatori. Queste le qualità di uno dei giochi sportivi per Nintendo Switch più interessanti a tema calcistico.

 

Pro

Giocabilità: Riportata a una struttura più essenziale, ogni partita di FIfa20 – Legacy conserva quello spirito agonistico che equivale a divertimento e a ore trascorse in compagnia.

Portabilità: Una volta attivata la modalità portatile, il dettaglio scende a 720P ma la fluidità di gioco non ne risente, così da proseguire senza cali di frame rate.

Sfide: Oltre al campionato e alla modalità Ultimate Team, il gioco offre anche sfide internazionali con cui mettersi alla prova fino al 90” minuto.

 

Contro

Poche innovazioni: Rispetto all’edizione dello scorso anno non sono state aggiunte novità così eclatanti da parte di EA.

Acquista su Amazon.it (€36,89)

 

 

 

Giochi di avventura per Nintendo Switch

 

7. Nintendo Luigi’s Mansion 3

 

Torna in questo terzo capitolo il fido compagno di avventure (nonché fratello) di Mario. Protagonista dei due capitoli precedenti, il “temerario” Luigi dovrà confrontarsi con le insidie e i fantasmi nascosti tra le lugubri pareti dell’hotel Miramostri. In un tripudio di grafica ed effetti di trasparenza, il terzo capitolo segna un ritorno con il botto per uno dei giochi di avventura per Nintendo Switch più divertenti e riusciti degli ultimi anni.

Con un sottile humor nero e imbracciando il fido aspirapolvere Poltergust, Luigi e il giocatore con lui, saranno chiamati a una salita verticale vertiginosa e traboccante insidie dietro ogni angolo. Il game design è studiato per consentire una perfetta progressione lungo i tanti piani che compongono l’hotel infestato, con una varietà di location che donano brio a ogni partita.

È proprio questa componente esplorativa a dare un tocco eccezionale a ogni sessione di gioco, con tutta una serie di enigmi ambientali lasciati alla curiosità e all’inventiva del giocatore.

 

Pro

Livello di sfida: Pur non toccando mai vette insuperabili e con una difficoltà media estremamente accessibile, Luigi’s Mansion 3 coinvolge il giocatore in un’esplorazione divertente e soddisfacente.

Stile: Il titolo Nintendo presenta una grande varietà di situazioni e momenti in cui è evidente il gran lavoro di design svolto dalla casa di Kyoto.

Longevità: La scelta di un sistema di progressione a piani, permette di esplorare per lungo e per largo le tante stanze che compongono questo hotel infestato.

 

Contro

Varietà: Sul fronte della tipologia di fantasmi che si possono affrontare Nintendo avrebbe potuto puntare su una maggiore diversificazione degli stessi. 

Acquista su Amazon.it (€50,9)

 

 

 

Giochi per Nintendo Switch 2020

 

8. NIS America La-Mulana 1 & 2: Hidden Treasures

 

Gli amanti dello stile 8-bit, incuriositi dall’aspetto accattivante che strizza l’occhio alle perle del passato non devono lasciarsi ingannare. La Mulana nasconde infatti sotto un’apparente linearità, un intricato sistema di esplorazione che spremerà fino all’ultimo le vostre care meningi. 

Nei panni di un novello Indiana Jones sarete chiamati ad esplorare quadri e stanze ricche di insidie e trappole, per poi arrivare agli scontri con temibili boss di fine livello. Il bello di tutto ciò sta nella complessità degli enigmi e nell’alta mortalità a cui il gioco vi sottopone. Quindi siete avvertiti: se la pazienza non è tra le vostre migliori doti, allora è bene guardare altrove.

In caso contrario se volete accettare la sfida, a un prezzo tra i più economici, potete portarvi a casa i due capitoli di La Mulana e trascorrere così molte e molte ore in compagnia di uno dei migliori giochi per Nintendo Switch del 2020.

 

Pro

Sfida: Il livello di pazienza e la voglia di spingere il giocatore a sfruttare al massimo mano e cervello. Questi gli ingredienti unici di La Mulana.

Gameplay: La struttura dei dungeon e la presenza di enigmi accattivanti spingono il giocatore a trovare in tutti i modi una via d’uscita per sfuggire alle insidie nascoste.

Longevità: Una volta iniziata l’esplorazione, passeranno veramente molte ore prima di rivedere la luce e mettere la parola fine a questa avventura.

 

Contro

Innovazione: Il porting su Switch non aggiunge alcuna novità alla formula presente già sulle altre console e su PC.

Acquista su Amazon.it (€57,93)

 

 

 

Guida per comprare un buon gioco per Nintendo Switch

 

Avete acquistato una Nintendo Switch? Avete fatto bene. Il bello però arriva ora, nel momento di scegliere quale titolo provare e come sfruttarlo nel migliore dei modi. 

Nelle righe che seguono abbiamo inserito alcuni consigli di massima su aspetti e note di cui tenere conto per chi è ancora indeciso su quale gioco per Nintendo Switch comprare.

La scelta del formato

Al giorno d’oggi, chi ha problemi di spazio o preferisce evitare di uscire per andare alla ricerca del fatidico gioco tanto atteso, può finalmente tirare un bel sospiro di sollievo.

Anche Nintendo dispone di uno store digitale attraverso cui si possono acquistare i nuovi titoli che più si desiderano. 

Si tratta di un’opportunità interessante, specie in presenza di offerte e che in comparazione con la copia fisica del gioco ha dalla sua un costo leggermente inferiore. Alcuni titoli poi godono in versione digitale di promozioni e un accesso che consente di scaricare anche con qualche ora di anticipo la versione on line direttamente sulla console.

In questo modo si può dare il via da subito al divertimento. In questa maniera avete le idee ben chiare su dove poter acquistare un titolo che pensate possa fare al caso vostro.

 

Un mondo di generi

La bellezza del catalogo Nintendo sta tutta nell’enorme varietà offerta ai giocatori. A partire dal lancio infatti la casa giapponese ha sempre più allargato la sua partnership con terze parti e software indipendenti, rendendo così fruibili contenuti e giochi che si staccano dal solito gioco prodotto dalla casa madre. 

Si va dai titoli action, passando per i puzzle game, con versioni riadattate anche di titoli con una grande giocabilità, convertiti spremendo come si deve la piccola console ibrida della casa di Kyoto. Quindi l’importante è informarsi sui titoli che più possono interessarvi, tenendo in conto anche la doppia dimensione fissa e portatile.

Alcuni giochi più esosi in termini di risorse girano mediamente meglio via dock station, ovvero una volta posizionata la console sulla sua base. Altri giochi poi funzionano benissimo anche in portabilità, con la differenza di tenere sempre un occhio al consumo della batteria e non ritrovarsi con il gioco che si spegne sul più bello.

 

L’importanza della giocabilità

Quanti scelgono una console Nintendo mettono in conto una grafica e uno stile generale dei titoli, molto differente rispetto alle controparti Sony e Microsoft. È ciò che definiamo in poche parole il “Nintendo Touch”. Riuscire a spiegare bene di cosa si tratti non sempre è così semplice ma proviamoci. 

In sostanza è una filosofia e un modo di creare videogiochi con un’atmosfera e un mood in cui a prevalere è il piacere e il sano divertimento, con un livello di difficoltà che non arriva mai a toccare picchi insormontabili e una frustrazione eccessiva per la salute e la pazienza del videogiocatore.

Gran parte dei titoli targati Nintendo, in particolare quelli dedicati a personaggi come Mario, Luigi e i Pokémon sono dei perfetti rappresentanti di questa categoria di gioco. Coloratissimi e con un ritmo a volte energico e a volte più compassato, presentano delle modalità in cui si può affrontare da soli o in compagnia l’avventura, con un sorriso sul viso che fa parte di questa scelta stilistica. Per fortuna la ludoteca digitale guarda anche ai giocatori più esigenti, facendo convivere questa dimensione quasi familiare con un’attitudine più hardcore e matura.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come scaricare giochi gratis per Nintendo Switch?

Nintendo ha messo sempre pochi titoli gratuiti sullo store digitale. Questo è l’indirizzo a cui puntare per chi vuole dare un’occhiata, ovvero la pagina dedicata all’eShop Nintendo. È facilmente individuabile per il colore arancione e il logo che richiama la forma di una borsa con manici. Una volta cliccato sull’icona si accede allo store dedicato.

 

Quanto costano i giochi della Nintendo Switch?

Mediamente il costo di un titolo appena uscito per Nintendo arriva sui cinquanta euro per poi variare nel tempo con titoli che arrivano anche a trenta e venticinque euro. I fattori che determinano la differenza di prezzo sono la novità del titolo e la grandezza del gioco, i giochi targati Nintendo sono tra quelli più cari presenti in catalogo mentre i titoli sviluppati da terze parti hanno un costo inferiore. Non è detto però che manchino promozioni e prezzi bassi per i titoli di lunga data diventati ormai grandi classici, inoltre è disponibile un fiorente mercato di giochi usati.

 

Dove scaricare i giochi per Nintendo Switch?

I giochi per Nintendo Switch si possono scaricare sulla memoria interna della console oppure su una scheda micro SD da comprare a parte. Verificate sempre la grandezza del titolo che state scaricando, in modo da organizzare e capire se la memoria interna della Switch ha lo spazio necessario per il download.

 

 

 

Come sfruttare al meglio un gioco per Nintendo Switch

 

Nelle righe che seguono la redazione ha scritto alcuni consigli per chi è nuovo rispetto al mondo delle console e vuole capire bene come gestire una console ibrida come quella Nintendo. Suggerimenti che riguardano anche come scegliere dei buoni giochi per Nintendo Switch.

La doppia anima della console

La bellezza e gran parte del successo della Nintendo Switch sta nella sua natura duplice.

Da un lato console fissa con cui sedersi sul divano e giocare a schermo intero collegandola al televisore tramite cavo HDMI, oppure supporto portatile con cui poter girare per casa o andare all’aperto, avendo sempre a portata di mano il proprio titolo preferito. 

Per questo motivo è bene munirsi di una custodia adeguata per il trasporto, verificando poi anche la batteria restante sul dispositivo. Diciamo che a batteria completamente carica, la console regge bene per circa tre orette.

Molti dei giochi per le console di nuova generazione danno il meglio quando affrontati in multiplayer, ovvero con uno o più “compagni d’avventura” (che possono anche essere dei perfetti sconosciuti, nel caso del multiplayer online). Nintendo Switch propone molti giochi pensati per il divertimento di gruppo, in famiglia o con gli amici, non solo via Internet ma condividendo lo stesso schermo, un po’ come si faceva prima del nuovo millennio e dell’enorme successo del gioco online.   

 

Uso consapevole

Anche se il marchio Nintendo si è spesso distinto per titoli e messaggi che invitano a far delle pause e a interrompere di tanto in tanto una run di gioco, spetta in primis all’utente imparare a gestire un passatempo per quello che è. 

Per questo datevi sempre un limite massimo, soprattutto in presenza di bambini molto piccoli e non superate mai l’ora continuativa senza fare una pausa di gioco. La gestione di questi aspetti, insieme anche a una considerazione responsabile sull’uso che diventa esagerato di un gioco, vi permette di continuare a godere delle vostre passioni in modo responsabile e attento.

Manutenzione

Una volta conclusa una partita, vi suggeriamo di controllare che il controller sia posizionato in modo corretto, così da potersi caricare in modo da servire a chi vuole optare per la portabilità. 

Un altro elemento di cui tenere conto è quello della copertura e protezione dello schermo. Una pellicola può essere una prima soluzione percorribile ma sono disponibili anche diverse altre protezioni in plastica rigida con cui poter salvaguardare lo schermo della console.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments