Gli 8 migliori giochi per PS2 del 2020

Ultimo aggiornamento: 28.09.20

11

 

Giochi per PS2 – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

Tra le console capaci di scrivere la storia il marchio Sony con la sua Playstation ha saputo regalare tante ore di divertimento e svago a milioni di giocatori. Con la PS2 la casa giapponese ha messo tutti d’accordo, con un modello versatile e un parco titoli da far invidia alle attuali piattaforme di gioco. I pareri convergono dunque nel ritenere l’apparecchio di Sony una tra le migliori della storia del settore. Tra l’altro ora, chi volesse dedicarsi a un viaggetto sulla scia della memoria, potrà farlo senza spendere troppo, con offerte e prezzi bassi rispetto alla concorrenza. Tra i titoli da segnalare che ci hanno colpiti citiamo con piacere Grand Theft Auto: San Andreas, un’avventura tra le gang di questa immaginaria città, facendo luce sui misteri che la avvolgono e le trame oscure in cui si è infilato CJ, il nostro avatar digitale. Final Fantasy XII ci trasporta invece in un regno fatto di scontri, intrighi di corte e lotta per la libertà. In questo dodicesimo capitolo il coinvolgimento emotivo e l’interazione con tutto il mondo di gioco e l’umanità che lo popola, costituisce solo una piccola parte di una produzione che ha fatto emozionare fan storici della serie e nuovi giocatori.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori giochi per PS2 del 2020

 

 

Gioco d’azione

 

1. Take-Two Interactive Grand Theft Auto: San Andreas

 

Il nome di Grand Theft Auto ormai è sinonimo di grande atmosfera, libertà di movimento e di azione lungo le strade della città in cui ci si muove e una trama avvincente. Tutte qualità che ritroviamo anche nel titolo San Andreas, che entra di diritto tra i nostri consigli d’acquisto e tra i migliori giochi per PS2 del 2020. 

Un gioco d’azione in cui il giocatore è chiamato a vestire i panni di CJ, un membro di una gang cittadina che ha perso alcuni membri della propria famiglia a causa di scontri tra bande. Grande libertà di movimento dicevamo, uno dei punti forti di questa serie, oltre alle diverse missioni secondarie che si incontrano man mano che si prosegue nell’esplorazione della città di Los Santos. 

Esperienza ed abilità nella gestione delle armi e in altri parametri seguono lo svolgimento dell’azione e crescono poi di volta in volta a seconda di come il giocatore si comporta e sfrutta le doti del suo personaggio. Insomma, se siete alla ricerca di un titolo avvincente, dotato di una trama con svariati colpi di scena e situazioni da vero crime movie, allora questo episodio di San Andreas è quello che vi serve.

 

Pro

Atmosfera: Calarsi e vivere in prima persona le situazioni e gli scontri tra diverse gang, mentre si partecipa a una gara di corse clandestine. Questo avviene solo con un gioco come Grand Theft Auto.

Giocabilità: Il personaggio e le sue statistiche, come anche il suo aspetto si modifica a seconda della cura riposta dal giocatore nella scelta di cosa mangiare e del grado di rispetto che riesce a guadagnarsi. Due variabili che insieme al resto donano grande varietà al titolo.

Controlli: Inseguimenti, corse, sparatorie e sfide. Tutto questo non basta ancora a rendere al meglio l’idea delle numerose attività a cui il giocatore può dedicarsi. A semplificare la cosa, abbiamo poi un sistema di comandi ricco e adattabile allo stile di gioco di ognuno.

 

Contro

Dettagli: Non sempre la cura e l’attenzione riposte nella realizzazione degli edifici soddisfa al meglio, con alcuni elementi più poveri in termini di definizione rispetto al resto dell’ambiente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Gioco di ruolo

 

2. Square Enix Final Fantasy XII

 

Con il dodicesimo capitolo, Square Enix è riuscita a segnare la storia dei giochi di ruolo di stampo nipponico. In questa edizione infatti troviamo una trama adulta, in cui la lotta per la libertà e i rapporti tra i diversi membri del party, diventa un collante perfetto con cui poter seguire le vicende e procedere in questa enorme avventura. Un regno e un’ambientazione in cui gli autori hanno voluto trasmettere il senso di una città e di un mondo vivo e in costante evoluzione. 

L’interfaccia di gioco passa attraverso diversi personaggi non giocanti che si muovono e vengono rappresentati con delle icone a forma di fumetto sopra la testa, così che il giocatore possa capire al meglio come interagire. In più sono stati eliminati gli scontri casuali, con tutto il bestiario di creature e avversari ben visibile su schermo.

Grande libertà dunque al giocatore, con in più una versatilità e capacità di gestire lo sviluppo dei vari personaggi senza restare bloccati dentro delle rigide classi. Comparto grafico che spreme al massimo il processore della console, per un’esperienza di gioco longeva e altamente soddisfacente.

 

Pro

Ambientazione: Il regno che fa da sfondo alle vicende e alla storia è vario e mutevole, con grandi scorci e paesaggi che lasciano sbalordito e ammirato il giocatore.

Sistema di combattimento: Square Enix ha voluto optare per un tipo di gestione degli scontri che mescola sapientemente azione dal vivo e pianificazione, con risultati davvero eccellenti da entrambe le parti.

Longevità: Tra missioni principali, ricerca dei vari Esper sparsi nel mondo di gioco, il giocatore può trascorrere fino a 100 ore di gioco in questo regno fantastico.

 

Contro

Sonoro: Di fronte a tanta maestosità, si lamenta un accompagnamento non sempre all’altezza dell’epicità della situazione e del contesto. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Racing game

 

3. Sony Gran Turismo 4 – Platinum

 

La categoria dei racing game ha sempre avuto un ruolo di primo piano nei programmi di Sony. Il titolo Gran Turismo è poi tra i più venduti e in comparazione con altre proposte tra i più interessanti e ricchi in quanto a personalizzazione delle diverse vetture. In questa quarta incarnazione Sony ha mantenuto ancora una volta la sua promessa. 

Il giocatore ha infatti a disposizione un parco macchine che tocca le 700 vetture, con 52 percorsi da scegliere adatti a tutti i gusti. Due modalità di gioco, Arcade e Carriera, aiutano poi a prendere dimestichezza con il titolo e il livello di personalizzazione del mezzo è pazzesco.

Gran Turismo 4 è bello da giocare con il pad Sony e favoloso se si dispone di un volante ad hoc. Colonna sonora sempre sul pezzo, per un’esperienza di guida sempre più vicina al realismo. In più, è stata inserita anche la modalità B-Specs, con cui poter seguire l’evoluzione della corsa dai box, dando indicazioni al pilota.

 

Pro

 

Passione: Questa la parola che meglio descrive il risultato e la resa finale di Gran Turismo 4. Un numero di veicoli impressionante e riprodotto con la massima fedeltà.

Modalità di gioco: La campagna Carriera, così come quella Arcade ci mettono nei panni di un pilota che deve scalare al meglio le classifiche, tracciato dopo tracciato. 

Reattività: La risposta dei comandi e la capacità del gioco di seguire al meglio il giocatore in ogni momento è una delle tante parti a determinare il successo e l’amore dei fan per questo titolo.

 

Contro

Intelligenza artificiale:  Gli avversari su pista non reagiscono in modo realistico alla posizione del giocatore, rendendo a volte frustrante la corsa.

Acquista su Amazon.it (€3,59)

 

 

 

Arcade/adventure

 

4. Sony God Of War 2

 

Amate i giochi arcade/adventure e desiderate un prodotto confezionato con cura e amore per il genere? Bene, allora è arrivato il momento di provare l’esperienza di gioco offerta da God Of War 2.  Se state pensando a quale gioco PS2 comprare, questo con protagonista il carismatico Kratos saprà trasportarvi in un regno popolato da ciclopi e divinità del pantheon greco desiderose di vendetta. 

Grafica pazzesca con una serie di combo e mosse con cui farsi strada lungo i diversi stage. 

Questa la formula proposta da Sony e che si rivela vincente offre al giocatore scenari e atmosfere da esplorare man mano che si sbloccano certi poteri.

Da una parte quindi azione furiosa a colpi di spade e altri supporti più o meno potenti, ma anche tanta esplorazione e capacità di gestire al meglio tutta la dimensione arcade offerta dal gioco. Giocabilità dunque alle stelle, condita anche con delle mosse finali sui malcapitati avversari capaci di stupire per potenza visiva.

 

Pro

Personaggio principale: Kratos è un personaggio iconico e carismatico, dotato di quel fascino che spinge il giocatore sempre più avanti nel gioco.

Realizzazione: Il titolo dimostra come con una squadra agguerrita di programmatori è possibile creare un gioiello visivo che mette insieme divertimento e sfrutta tutta la potenza della PS2.

Giocabilità: Una volta vestiti i panni del Dio della Guerra sarà difficile staccarsi dal titolo. Grande atmosfere e una varietà di situazioni e momenti rendono l’esperienza di gioco realmente unica.

 

Contro

Livello di difficoltà: Quanti selezionano la difficoltà massima si trovano davanti un muro e una sfida per certi versi molto frustrante e sfidante oltre ogni livello.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

Sportivo

 

5. Konami Pro Evolution Soccer 2011

 

Tra le proposte vendute online, il titolo Konami riesce ancora a regalare un’esperienza di gioco in cui al centro c’è la giocabilità e un sistema di gestione e controllo della palla e dei giocatori ormai collaudato nelle passate edizioni. Possibilità di giocare contro amici in una partita locale, PES 2011 offre diverse soluzioni e campionati, dalla Champions League alla coppa Libertadores. Il sogno per ogni sportivo digitale.

Tra le altre opzioni troviamo poi anche la famosa Master League, per poi passare a una sorta di versione “Storia”, con la versione Diventa un Mito e l’opzione di gioco denominata World Player che ci mette nei panni del nostro giocatore professionista preferito.

Buono il controllo dei giocatori e delle azioni di gioco, con un tempo veramente ridotto dedicato a prendere confidenza con i controlli di gioco. PES 2011 rappresenta dunque, se rapportato al periodo in cui è uscito un prodotto divertente da giocare, sia in singolo sia in coppia o in Lan con più amici.

 

Pro

Modalità di gioco: Diversi campionati sono a disposizione del giocatore, con in più tutta una serie di variazioni sul tema che aggiungono altre ore al divertimento e permettono di sperimentare nuovi modi e stili di gioco.

Versatilità: il controllo e l’organizzazione del gioco funzionano a dovere, rispondendo al meglio ai diversi comandi impartiti dal giocatore.

Giocabilità: Anche se sono trascorsi degli anni dalla sua uscita, PES 2011 ancora è capace di riunire diversi giocatori davanti uno schermo, così da provare a portare a casa il risultato al termine dei 90 minuti.

 

Contro

Modalità on line: Manca la possibilità di sfidare in rete diversi avversari, un’opzione in più che avrebbe ampliato ancora di più il bacino d’utenza. 

Acquista su Amazon.it (€31,4)

 

 

 

Picchiaduro

 

6. Electronic Arts Soul Calibur 2

 

Il genere picchiaduro ha visto negli anni susseguirsi grandi classici a proposte che hanno cercato di spezzare e modificare il mercato, raggiungendo una base di fan storici e creandone di nuovi. Soul Calibur è uno di questi. Personaggi che si sfidano in arene tridimensionali e con una schivata che rende i ritmi di gioco ancora più frenetici e accattivanti dal punto di vista della sfida e delle abilità di combattimento. 

Venti il numero di personaggi tra cui scegliere all’inizio del match, con altri cinque contendenti sbloccabili come extra. In più la versione per PS2 ha come lottatore extra anche Heihachi, direttamente dal gioco Tekken.

A mescolare un poco le carte in tavola ci pensa poi oltre alla modalità Arcade anche la Weapon Master Mode. In questa tipologia di gioco il giocatore è chiamato a viaggiare sfidando e superando certe prove così da ottenere bonus e armi ancora più letali da usare in combattimento.

 

Pro

Realizzazione: I programmatori sono riusciti a spremere a dovere la PS2 con stage colorati e dalla buona profondità di campo. Fluide anche le animazioni, così come tutto il ritmo di questo picchiaduro.

Giocabilità: Il titolo Namco ha dalla sua una capacità unica di gestire e lanciare il guanto di sfida al giocatore, con in più la modalità Weapon Master Mode che invoglia sempre a far meglio.

Personaggi: Tutto il roster di combattenti provenienti dal primo titolo si ritrova anche qui, con un diverso bilanciamento e nuove abilità tutte da scoprire e utilizzare in gioco.

 

Contro

Bilanciamento: Si lamenta un mancato equilibrio tra alcuni personaggi, così che la sfida si dimostra più in salita con alcuni combattenti piuttosto che con altri.

Acquista su Amazon.it (€10,3)

 

 

 

Metal Gear Solid

 

7. Konami Metal Gear Solid 3: Snake Eater

 

Il titolo creato da Kojima raccoglie l’eredità dei precedenti capitoli e ci trasporta in piena Guerra Fredda, con un giovane Naked Snake alle prese con il suo mentore Big Boss.

Grande atmosfera, con una trama che mescola spionaggio, azione e tecniche di combattimento corpo a corpo ravvicinato, ovvero tutto ciò che ha reso la saga di Metal Gear Solid una delle pietre miliari della storia dei videogame.

In questa dimensione, il giocatore è chiamato a districarsi, in un mix tra spazi aperti e ambienti chiusi, cercando e trovando di volta in volta la migliore strada da percorrere.

Molto interessante la necessità del personaggio di nutrirsi o curarsi in caso di cadute o a seguito di un confronto a fuoco o dopo la puntura di un insetto.

Tra l’altro la dimensione tra terza e prima persona aiuta ancora di più a immedesimarsi in Snake, un personaggio dal passato oscuro che dovrà arrivare allo scontro con Big Boss dopo aver eliminato tutti i membri del letale Team Cobra.

 

Pro

Regia: L’atmosfera e la storia di Snake Eater sono un continuo omaggio a certe pellicole di spionaggio, con una dose extra di avventura e un direzione artistica ispirata che si trasforma poi in un gioco tutto da scoprire.

Sfida: La presenza di nemici e di situazioni ambientali in cui è fondamentale trovare riparo e nascondersi, costringe il giocatore a stare sempre all’erta e a pianificare al meglio ogni sua mossa.

Giocabilità: Una volta nei panni di Snake, il giocatore è chiamato a far lavorare al meglio la testa, così da gestire e stare dietro a un gioco che guarda all’azione ragionata, scoprendo poco alla volta la sua trama.

 

Contro

Telecamera: Non sempre la distanza e il tipo di controllo realizzabile dall’utente riescono nell’intento di offrire chiarezza e una posizione comoda per il giocatore.

Acquista su Amazon.it (€25)

 

 

 

Musicale

 

8. Activision Guitar Hero 2

 

La scelta di un titolo musicale rientra tra le varianti e le proposte che una console come PS2 deve avere per toccare e raccogliere un gran numero di fan e curiosi. Questo secondo capitolo perfeziona e migliora la formula con un numero di brani che arriva a 64 pezzi, di cui 24 da sbloccare. 

Un discorso simile che vale anche per gli avatar da utilizzare in gioco. In totale sono undici, ognuno con la sua giusta caratterizzazione e a cui si può aggiungere ulteriore personalizzazione. 

Il titolo ci mette nei panni di un provetto chitarrista, con in più la possibilità di sfidare un amico in furiose sfide all’ultima nota o in session collaborative con cui un giocatore si occupa della chitarra e l’altro della sezione ritmica o del basso. Il livello di difficoltà è bene strutturato, con una curva d’apprendimento che consente poi anche di gestire l’avvicinamento e certe specifiche parti di alcuni brani musicali.

 

Pro

Lista brani: Un gran numero di pezzi su cui far volare e scorrere le dita. Questa in sintesi l’essenza della formula vincente di Activision.

Risposta chitarra: Per giocare al titolo è necessario il controller dedicato a forma di chitarra. Un supporto fondamentale per rendere unica l’esperienza di gioco.

Pratica: Una volta presa confidenza con i tasti l’utente diventa tutt’uno con il controller, in una sinergia in cui divertimento e giocabilità rimangono sempre su alti livelli.

 

Contro

Tracklist: La scelta dei pezzi, guarda maggiormente a una direzione più rock, aspetto che potrebbe non piacere a tutti.

Acquista su Amazon.it (€27,43)

 

 

 

Guida per comprare un buon gioco per PS2

 

Quando si parla di videogiochi, anche di titoli del passato e console che ormai sono entrate nella storia, al di là di consigliare un titolo bisogna comprendere come scegliere un buon gioco per PS2, oltre il tempo passato. Qui di seguito abbiamo tracciato una breve guida con consigli e suggerimenti, così da capire che anche oggi esistono titoli meritevoli e quali sono i giochi migliori per PS2 del 2020.

La scelta

Scorrere un catalogo di titoli di una nuova console, appena lanciata sul mercato, non porta via molto tempo, d’altra parte agli inizi è facile che i videogame disponibili non siano molti.

La cosa però è differente nel momento in cui ci si avvicina a una console ormai storica come PS2, lanciata sul mercato nel 2000 e per cui sono stati prodotti centinaia di titoli, almeno fino all’uscita della PS3, avvenuta nel 2006. 

Ecco perché da qui le cose si fanno molto diverse, vista la grande quantità di giochi usciti, capaci di coprire uno spettro molto ampio, dai titoli sportivi, passando per gli action, i prodotti musicali e in grandi classici con cui si identifica il marchio Sony. 

Il nostro primo suggerimento è quello dunque di individuare e scegliere la proposta che pensate possa fare maggiormente al caso vostro e che corrisponda meglio al profilo e ai gusti di giocatore. Per fortuna ce n’è veramente per tutti i gusti, basta solo avere la pazienza e la voglia di mettersi a spulciare in una delle migliori ludoteche sul mercato. 

 

Due controller sono meglio di uno

La PS2, così come tante altre console, ha saputo proporre nuove sfide ed esaltanti partite ai giocatori di mezzo mondo, sia in singolo sia in coppia. Per questo motivo l’acquisto di un secondo pad è fondamentale per avere e godere un’esperienza di gioco ricca e diversificata, con gli amici o in famiglia. 

La modalità competitiva o cooperativa non è presente in tutti i giochi ma un buon numero dei titoli assicura anche questa opzione. Basta puntare su un pad originale Sony o su uno compatibile e più economico così da trovare la giusta quadratura del cerchio e mettersi subito a sfidare un altro giocatore o l’intelligenza artificiale in spassose partite in coppia. 

Capire cosa fa al caso vostro

Una volta presa e sfruttata al meglio la console, il nostro suggerimento è iniziare con titoli con cui vi sentite più in sintonia. Trovare insomma una dimensione di gioco che aiuta a divertirsi e a trascorrere dei momenti divertenti in compagnia di amici o nel corso di una sessione in solitaria. 

Sfruttare una ludoteca ampia e capire dove acquistare certi titoli scontati o in offerta, aumenta il numero di giochi da provare e arricchisce al meglio l’esperienza di gioco. 

Da qui poi si possono provare poi anche titoli differenti che si allontano in parte dai propri gusti ma che sapranno riservare ugualmente piacevoli sorprese.

 

 

 

Come sfruttare al meglio un gioco per PS2

 

Il gran catalogo PS2 offre una varietà di titoli impressionante. Come beneficiare al massimo di tutta questa offerta? Di seguito alcuni consigli legati a questa console che è diventata a tutti gli effetti un grande classico.

Meglio fare ordine tra i titoli

Uno degli aspetti centrali, che può valere per i giochi PS2 come per qualsiasi altro titolo, è quello relativo al completamento. Invece di accumulare giochi su giochi è bene procedere un gioco alla volta, così da concentrarsi sul singolo gioco e finirlo prima di passare ad altro.

 

Acquistate un secondo pad

Un secondo controller è fondamentale per raddoppiare il divertimento. Da una parte infatti si possono impostare partite in cooperativa così da collaborare verso il completamento del gioco, dall’altra un secondo pad è il perfetto compagno di gioco di sfide competitive tra amici.

 

Riponete il tutto nelle custodie

Evitate di lasciare troppo tempo il disco nello slot della console. Meglio collocarlo in un secondo momento dentro la sua custodia, evitando che la polvere si accumuli sulla superficie.

Giocate responsabilmente

Il gioco è svago, passione e dedizione. Sempre però ci vuole un occhio all’orologio. Giocare senza fare pause o per un tempo eccessivamente lungo non è una consuetudine sana. Meglio quindi divertirsi ma senza esagerare. Un’interruzione poi dopo trenta minuti di gioco è sempre consigliata.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come masterizzare giochi per PS2?

Chi desidera avere una copia di backup del proprio disco originale PS2 può affidarsi a un buon programma di masterizzazione da utilizzare via PC. Una volta salvata sul computer l’immagine ISO del gioco, è sufficiente seguire le istruzioni su monitor così da procedere passo dopo passo al processo di masterizzazione. 

È possibile giocare con i giochi PS2 sulla PS3?

Sì, è possibile giocare con i titoli PS2 sulla console PS3, a patto di possedere quello che viene chiamato il modello ”fat”. Si tratta della prima versione uscita della console, caratterizzata da un design più bombato e arrotondato. Oltre a questo un altro elemento può aiutare gli utenti a individuare quale modello “fat” è pensato per la lettura dei giochi della PS2. Il numero di prese USB presenti infatti nella parte frontale della console è un elemento determinante. Se sono quattro allora la console è retrocompatibile.

 

È possibile scaricare i giochi per PS2?

Ci sono due strade. La prima consiste nel modificare la console così da poter leggere anche dischi masterizzati. In questo modo però si invalida la garanzia e si rischia di avere l’account su Playstation Network bloccato. La seconda opzione consiste nello scaricarli tra quelli disponibili dallo store Playstation. Per fare questo però si ha bisogno di una console PS3 visto che la PS2 non prevedeva questa possibilità.

 

È possibile emulare giochi PS2 su PC?

Chi ha acquistato una PS2 può procedere all’emulazione della console anche sul pc. Importante è soddisfare alcuni requisiti hardware, come 2 Giga di Ram, e un processore che parte da un Intel Core Duo a 3.2 Ghz o superiore. Tra i migliori programmi di emulazione consigliamo PCSx2.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments