Gli 8 migliori notebook MSI del 2020

Ultimo aggiornamento: 28.09.20

5

 

Notebook MSI  – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

 

I notebook gaming sono tra i più ricercati dagli appassionati e non sono poche le aziende che hanno a listino una o più gamme di laptop destinati a questa particolare utenza. Un esempio è MSI, brand taiwanese che offre diversi computer per il gaming. Come ad esempio il modello GF63 Thin 9SC-258IT che per completezza di configurazione e prezzo non altissimo può diventare un’ottima scelta per chi vuole un nuovo notebook per giocare. Per chi cerca un modello con ampio display, ecco che l’MSI GE75 Raider 9SE-647IT con schermo da 17,3 pollici soddisfa al meglio questa esigenza

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori notebook MSI – Classifica 2020

 

MSI è un produttore di laptop che forse più di altri si è concentrato nella commercializzazione di modelli destinati ai giocatori. Il listino infatti è molto ampio e tra configurazioni tra le più svariate e prezzi che partono dai 1.000 euro in su non c’è che l’imbarazzo della scelta. Sotto ogni recensione è possibile trovare i link per sapere dove acquistare il modello che più piace.

 

 

1. MSI GF63 Thin 9SC-258IT

 

Quando si cerca un notebook per giocare, subito si considerano due componenti essenziali, ovvero la CPU e la scheda video. Questo modello proposto da MSI offre praticamente il meglio o quasi in questo campo, potendo contare su un processore Intel i7-9750H di nona generazione abbinato a una potente scheda video Nvidia GeForce GTX 1650 da 4 GB di memoria GDDR5, la miglior proposta per giocare senza rallentamenti della casa americana. 

A questi due componenti top vanno aggiunti anche ben 16 GB di RAM DDR4, e un velocissimo disco SSD con interfaccia NVMe da 256 GB. Per i giochi, foto, video e musica è comunque disponibile un ulteriore disco “meccanico” da 1 TB con interfaccia SATA. 

I giochi vengono ben visualizzati sul display Full HD da 15,6 pollici, che offre un refresh massimo di 60Hz. Da notare, che per essere un notebook gaming, questo modello proposto da MSI è anche particolarmente leggero, ovvero non supera i 2 kg di peso.

 

Pro

CPU e GPU: Con un processore Intel Core i7-9750 da 4,5 GHz (se si imposta la modalità Turbo Boost) e una scheda video Nvidia GeForce 1650 GTX non si avrà alcun problema di rallentamento nei giochi preferiti.

Disco NVMe: Per velocizzare il lancio dei giochi e del sistema operativo, è offerto un veloce disco SSD che presenta la nuova interfaccia NVMe.

Tastiera retroilluminata: Chi ama giocare al buio potrà comunque contare su una tastiera retroilluminata che consente di avere sempre sotto controllo i tasti.

 

Contro

DVD: Il design ultra sottile non ha permesso a MSI di inserire un lettore DVD o Blu-Ray, caratteristica da tenere presente se si cerca un nuovo notebook che sia fornito anche di questo componente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. MSI GE75 Raider 9SE-647IT Notebook

 

Giocare con uno schermo grande può fare la differenza, ecco perché MSI ha provveduto a creare un notebook che mette sul piatto un display da 17,3 pollici. Questo è un modello IPS che quindi offre una perfetta resa cromatica, grazie anche alla risoluzione Full HD. I giocatori saranno felici di sapere che il tempo di risposta di tale pannello è di ben 144Hz, quindi nessun ritardo nella visualizzazione delle immagini. 

Oltre a questo la configurazione è di assoluto valore: si parte da un processore Intel Core i7-9750H con frequenza nominale pari a 2,6 GHz che in modalità Turbo Boost raggiunge i 4,5 GHz. 

A questa CPU sono affiancati 16 GB di RAM DDR4 e una scheda video Nvidia GeForce RTX 2060 che offre un frame rate particolarmente elevato utile per giocare a titoli FPS (First Personal Shooter). Per i dati sono offerti un disco da 512 GB SSD con interfaccia NVMe e un normale disco da 1 TB in versione da 7200 RPM.

 

Pro

Display: Con un pannello IPS Full HD che garantisce un tempo di risposta pari a 144Hz, di meglio probabilmente è difficile sperare, e infatti questo è uno dei migliori notebook MSI per giocare.

Scheda video: Per evitare fastidiosi rallentamenti o frame rate troppo bassi (incubo di ogni videogiocatore) MSI ha pensato di inserire la potente scheda video Nvidia GeForce RTX 2060.

Storage: Per archiviare i dati il notebook MSI mette a disposizione due dischi: il primo è un SSD NVMe da 512 GB, mentre il secondo è un modello meccanico da 1 TB con rotazione dei piatti a 7200 RPM.

 

Contro

Peso: Si può trasportare come ogni laptop, ma con oltre 2 kg sulle spalle o in mano è un modello che è più pensato per rimanere sulla scrivania che nello zaino.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. MSI Creator 17M A9SD-028IT Notebook 

 

La serie Creator di MSI, come si può evincere dal nome, è quella che l’azienda taiwanese dedica ai professionisti dell’immagine e in questo segmento di mercato è anche tra i più venduti online. E lo fa innanzitutto presentando uno chassis molto più sobrio ed elegante in comparazione ai modelli dedicati ai videogiocatori. 

Ma spesso le esigenze dei “creator” e dei gamer sono le stesse, ovvero una CPU potente, un’ottima scheda grafica e un display che offre la migliore risoluzione e resa dei colori. Ed infatti la configurazione che si basa su un processore Intel Core I7-9750H, affiancato da ben 16 GB di RAM DDR4 e una scheda video Nvidia GeForce 1660Ti sono spesso componenti che insieme appaiono nei notebook dedicati al gioco. 

Il display da 17 pollici Full HD copre la gamma RGB al 100% e offre una refresh rate di ben 144Hz, altra caratteristica che un gamer prenderà in considerazione. Lo spazio di archiviazione dei dati prevede solo un disco SSD NVMe da 512, che benché molto veloce non è certo super capiente. Il notebook comunque ha uno sportellino sul retro che consente di aggiungere un disco in modo semplice.

 

Pro

Display: Non si può non sottolineare l’ampio display da 17,3 pollici con risoluzione Full HD che è in grado di coprire lo spazio colore RGB al 100%.

Chassis: Se il nero dei notebook gaming non è gradito, questo modello ha un case grigio spazzolato molto elegante, ma al tempo stesso sottile e leggero.

Tastiera: Per giocare o lavorare al buio, MSI ha fornito questo notebook di una tastiera retroilluminata di colore bianco, in perfetta sintonia con l’elegante chassis.

 

Contro

Storage: Bisogna molto probabilmente prevedere l’installazione di un disco supplementare oltre a quello SSD presente, ed è un peccato visto che il notebook non è il più economico in commercio.

Clicca qui per vedere il prezzo  

 

 

 

4. Msi Prestige 14 A10Sc-074It, Notebook 

 

Probabilmente giocare con un display da 14 pollici non è il massimo ma può capitare che quando si è in vacanza o via per lavoro una partita al gioco preferito sia un’abitudine che non si vuole perdere. Il modello Prestige di MSI ha tutte le carte in regola per essere un buon notebook gaming da avere sempre con sé, perché nonostante le dimensioni non ha nulla da invidiare, a livello di configurazione con i modelli da 15,6 o 17 pollici. 

Infatti troviamo installato un potente processore Intel Core i7 1071u, che ha una frequenza base di 1,10 GHz (per non consumare batteria inutilmente quando non servono grandi prestazioni) che però arriva a ben 4,5 GHz quando si ha necessità di avere un po’ più di potenza. 

Al suo fianco sono inseriti 16 GB di memoria DDR4 mentre sistema operativo e dati si trovano sul disco SSD NVMe da 512 GB. Anche in questo caso lo spazio è un po’ limitato, ma il tutto si può risolvere con un disco esterno o acquistando spazio di archiviazione in cloud.

 

Pro

Bello da vedere: Una della caratteristiche principali della serie Prestige è il design che mette sul campo, e anche questo modello dallo chassis di colore bianco non sfugge a questa logica.

Potente: Con un processore Intel Core i7 10710U (di decima generazione) non ci saranno problemi ad eseguire la maggior parte dei software e giochi in commercio.

Compatto e leggero: Con un peso di appena 1.29 Kg e uno spessore di soli 16 mm, questo notebook si può avere sempre con sé senza che sia fastidioso da avere in borsa o nello zaino.

 

Contro

Batteria: Nonostante MSI dichiari 16 ore di autonomia, la batteria inserita difficilmente supera le 5 ore se ci sono alcuni programmi di un certo livello in esecuzione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. MSI Alpha 15 A3DD-029IT Notebook 

 

Se ci si sta chiedendo quale notebook MS comprare a meno di 1.000 euro e se a questa cifra esiste un buon modello per giocare, la risposta è molto semplice: scegliere questo modello della serie Alpha di MSI, che rispetto alle altre si basa su un processore AMD Ryzen 7 3750H e scheda video, sempre AMD, Radeon RX550M che offre 4 GB di memoria GDDR6. 

Questa abbinata (CPU e GPU) AMD consente di avere un notebook per giocare più che decentemente a un prezzo invitante. Per “limare” qualcosa sul costo, MSI ha scelto di inserire “solo” 8 GB di RAM e di installare un unico disco, ovvero un SSD con interfaccia NVMe da 512 GB. 

È prevedibile quindi che si debba mettere in preventivo l’acquisto di un disco esterno da almeno 1 TB per avere tutti i dati sempre disponibili. Ottimo il display Full HD da 15.6 pollici che è compatibile con la tecnologia FreeSync di AMD per offrire un frame rate ottimizzato. Senza dubbio è il migliore notebook MSI sotto i 1.000 euro.

 

Pro

Qualità/prezzo: Non è vero che non ci sono notebook gaming a prezzi bassi e questo è un chiaro esempio che si può giocare molto bene senza spendere cifre da infarto.

FreeSync: La scheda video AMD Radeon RX5500M è il perfetto abbinamento con il display da 15,6 pollici che supporta la tecnologia FreeSync.

Raffreddamento: Per tenere al fresco i calorosi componenti interni, MSI ha previsto un sistema di raffreddamento dedicato per CPU e GPU basato sulla presenza di ben 7 heatpipe.

 

Contro

RAM: Ormai una configurazione di livello ai giorni nostri prevede almeno 16 GB di RAM, ma questo notebook ne offre “solo” 8 GB. Un upgrade in futuro di questo componente potrebbe essere necessario

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. MSI GE66 Raider 10SFS-085IT Notebook Gaming

 

Per chi non bada a spese e vuole il non plus ultra tra i notebook gaming il modello GE66 Raider di MSI corrisponde alla perfezione a questa descrizione. Tutti i componenti inseriti sono quanto di meglio la tecnologia attuale in questo campo è in grado di proporre. L’altro lato della medaglia è ovviamente un prezzo che pochi si potranno permettere. 

Tra la CPU Intel Core I7-10750H (2,6 GHz di clock nominale e ben 5 GHz in Turbo Boost) la potente scheda video Nvidia GeForce 2060 RTX Super con qualcosa come 8 GB di RAM GDDR6 dedicata, non si avrà alcun problema a giocare anche con quel gioco che richiede più risorse per essere riprodotto al massimo della risoluzione. 

Il display da 15,6 pollici Full HD ha un refresh rate di ben 240 Hz, ideale per chi gioca agli sparatutto in prima persona. Spicca su tutto il disco SSD M.2 da 2 TB, per non avere alcun problema di spazio ma allo stesso tempo contare su un modello che avvia velocemente programmi e giochi.

 

Pro

Display: Con 240 Hz di refresh rate il display inserito sul G66 Raider è tra i più veloci in commercio nella categoria dei modelli Full HD.

CPU/GPU: L’accoppiata Intel Core I7-10750H e scheda video Nvidia GeForce 2060 RTX Super tolgono qualsiasi pensiero rispetto a un possibile rallentamento durante il gameplay.

Mystic Light: Un tocco di colore con la nuova modalità di illuminazione panoramica che si estende su tutto lo chassis gestisce combinazioni a 16,8 milioni di colori

 

Contro

Costoso: Come è prevedibile il prezzo di questo notebook MSI di fascia altissima non è per tutti e per qualcuno rimarrà un bel sogno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. MSI GS66 10SE (Stealth)

 

I display a 240Hz sono la tendenza che molti gamer prendono in considerazione in questo periodo, quindi per chi sta cercando un modello che offra questa caratteristica, non c’è niente di meglio dell’MSI GS66 Stealth. Secondo molti pareri uno dei migliori notebook MSI del 2020 dedicati al gioco questo portatile vanta un brillante schermo a 240Hz e ottimi componenti interni, oltre a una straordinaria ergonomia e connettività. 

La durata della batteria e la soluzione di raffreddamento potrebbero essere migliori, ma non sorprende, considerando tutta la potenza che sprigiona sotto lo chassis, grazie a un processore Intel Core i7 di decima generazione e alla scheda grafica Nvidia GeForce RTX 2070 Super con Max-Q. 

E per chi vuole spingersi oltre i 240 HZ, offre anche un’incredibile opzione che consente di portare la frequenza di aggiornamento a ben 300 Hz. Ottima la connettività offerta da tre porte USB 3.2 full size e due connettori Type-C, con una Thunderbolt 3 che supporta un’uscita HDMI e un jack per cuffie.

 

Pro

Frequenza di aggiornamento: L’ottimo display IPS da 15,6 pollici consente di arrivare, tramite un’opzione proprietaria all’incredibile frequenza di aggiornamento di 300 Hz.

Hardware: Ovviamente essendo uno dei top di gamma di MSI per quanto riguarda i laptop destinati ai videogiocatori, CPU e GPU sono due modelli pensati esattamente a questo scopo.

Porte I/O: Non male anche la dotazione di porte di input/output tra cui spicca senza dubbio la presenza di una connessione Thunderbolt 3. Non per niente è uno dei notebook MSI più venduti.

 

Contro

Temperatura: Se si spinge al massimo il laptop potrebbero sorgere, dopo alcune ore di gioco sfrenato, qualche problema di temperatura dovuto al surriscaldamento dei componenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. MSI GL63 8RD-618IT Notebook 

 

Un modello di fascia media adatto a che non cerca il top delle prestazioni e ha un occhio di riguardo anche per l’investimento che deve fare. Se i prezzi bassi per questo tipo di laptop gaming sono un miraggio, questo modello ha comunque un costo di poco superiore ai 1.000 euro. 

Questo lo si deve, come detto, alla scelta di componenti di fascia media, a partire dalla CPU Intel Core I5-8300H da 2,3 GHz, passando per la scheda video Nvidia GeForce 1050Ti, prodotto non recentissimo ma che ancora si rende utile per giochi dove i dettagli grafici e frame rate elevato non sono indispensabili. 

Il resto della configurazione prevede un disco SSD da 128 GB con interfaccia NVMe abbinato a un HDD da 1 TB SATA. La dotazione di RAM si attesta a 8 GB mentre il display da 15,6 pollici consente una risoluzione massima di 1080p (Full HD). Piace la presenza di una tastiera “full” retroilluminata.

 

Pro

Costo: tra le tante offerte di laptop gaming dal prezzo esorbitante questo modelli si evidenzia per un costo non esagerato anche se si sforano, come prevedibile, i 1.000 euro.

Sistema di raffreddamento: MSI ha risolto i problemi di surriscaldamento dei componenti con un la tecnologia Cooler Boost che prevede la presenza di due ventole e sette heatpipe dedicati a questo compito.

Tastiera: Non ci saranno problemi anche a giocare al buio grazie alla tastiera retroilluminata offerta da questo modello di laptop.

 

Contro

CPU: Non si dispone dell’ultimo processore in commercio, visto che quello presente fa parte dell’ottava generazione di Intel, che nel frattempo sta commercializzando la decima.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un buon notebook MSI

 

I migliori notebook MSI per giocare si sono fatti un nome promuovendo la pura potenza. Grazie alla presenza di schede grafiche Nvidia, processori Intel Coffe Lake ed altre ottime caratteristiche tecniche questi laptop sprigionano tutto il necessario per non avere rallentamenti quando si gioca al proprio titolo preferito. Inoltre il design ricercato e la qualità dello chassis che si evidenzia particolarmente nei modelli più costosi sono altre qualità che non sono da sottovalutare quando ci si prepara a sborsare un bel po’ di euro per acquistare un nuovo notebook per giocare.  

La ricerca del giusto laptop

Tuttavia, come con qualsiasi altra cosa, non tutti i laptop da gioco MSI sono uguali. Prima di mettere mano al portafoglio e comprare a scatola chiusa il modello più potente tra quelli a listino, è meglio fare un passo indietro e valutare per bene le proprie esigenze di gioco. A seconda del tipo gamer che si è, e quali generi si preferisce, si potrebbe non dover nemmeno spendere tanti soldi per acquistare il miglior notebook che soddisfi al meglio le proprie esigenze.

Ad esempio chi ama i gli sparatutto in prima persona, vorrà sicuramente un laptop che offra frame rate elevati. Per avere questo è necessario indirizzarsi verso i modelli che offrono processori di fascia alta, ma, soprattutto schede video potenti, come le Nvidia GeForce RTX 2070 o la AMD Radeon RX 5700 XT. 

Al tempo stesso un display con un refresh rate sopra i 100 Hz potrebbe fare la differenza, visto che per questo tipo di videogame, soprattutto se si giocano online, la velocità di reazione è tutto e può fare la differenza tra una partita persa e una vinta. Inoltre con una abbinata CPU e GPU potenti, si può giocare anche ad alta risoluzione, come minimo Full HD per avere il massimo dei dettagli durante il gaming.

 

Configurazioni di fascia media

MSI ha a listino anche laptop gaming di fascia media, che hanno un costo decisamente minore rispetto a quelli top di gamma. Un giocatore che ama soprattutto i giochi sportivi o meglio ancora gli adventure o i tanto di moda in questo periodo MMORPG (Multiplayer Online Role-Playing Game) non ha bisogno del massimo dei frame rate. Per questo gamer un modello di fascia media è più che adatto. Può comunque contare su CPU potenti, ma magari di una generazione precedente, che non per questo vuol dire che siano lente o diventino un collo di bottiglia nella configurazione. 

Le schede video di fascia media sono comunque un buon compromesso per giocare decentemente a tutti i titoli, magari anche agli FPS senza ovviamente esagerare con gli effetti grafici. GPU come le Nvidia della serie 1600 o le GeForce 2060 RTX (se si vuole spendere qualcosa in più) sono perfette per queste configurazioni. I display meglio ovviamente se Full HD, magari un modello da 15,6 pollici, visto che da 17,3 pollici hanno costi abbastanza proibitivi per molti.

 

Alcune caratteristiche imprescindibili

Per sapere come scegliere un buon notebook MSI, è necessario fare attenzione anche a qualche altra dotazione che potrebbe essere necessaria in un secondo momento e che spesso non si valuta prima dell’acquisto. Un esempio lampante è la tastiera retroilluminata. Questa caratteristica che può sembrare banale si rivela invece altamente utile se, come spesso accade, si gioca di notte, magari nel buio della propria camera. 

Altre caratteristiche da valutare sono le porte di connessione. Cercare sempre almeno la presenza di una porta USB 3.0 e di una HDMI, che un domani potrebbero diventare indispensabile per connettere alcuni dispositivi esterni (con la prima) e monitor di fascia alta (con la seconda).

A che compromessi scendere

Quando si acquista un notebook per giocare, anche di di fascia molto alta, bisogna comunque scendere a compromessi su qualche caratteristica. Ad esempio la durata della batteria probabilmente non sarà un granché: pochissimi notebook da gioco hanno un’autonomia di almeno 8 ore e comunque si ha bisogno dell’alimentatore attaccato a una presa di corrente per ottenere le migliori prestazioni di gioco. 

Tuttavia, anche in questo campo qualcosa sta cambiando come ad esempio con i processori AMD Ryzen 4000 mentre Nvidia suggerisce che la sua tecnologia Optimus migliorata potrebbe aiutare a invertire questa tendenza.

Lo stesso vale per il peso. Se si sceglie un modello da 17,3 pollici è perché si vuole un laptop tanto potente quanto un desktop ma non si ha molto spazio sulla scrivania. Infatti questi modelli sono destinati a rimanere su questo mobile per la maggior parte del tempo, come detto collegata a una presa di corrente. Il loro peso può arrivare a ben oltre i 2,5 kg, 

Nulla vieta ovviamente di portarseli appresso per un LAN party tra amici, ma se si pensa ogni giorno di averli nello zaino per andare a scuola o a lavoro non sono certo i modelli più comodi. Il giusto compromesso è un modello da 15,6 pollici, e in questa fascia ci sono laptop che sono ben al di sotto del 1,8 Kg.

 

 

 

Come utilizzare un notebook MSI e gestire la frequenza di aggiornamento 

 

La frequenza di aggiornamento determina la velocità con cui il display aggiorna l’immagine. Questa caratteristica è molto importante per i gamer. Vediamo come impostare la giusta frequenza di aggiornamento in base alla tipologia di pannello che è integrata nel laptop

Che cos’è la frequenza di aggiornamento?

La frequenza di aggiornamento è la velocità con cui il monitor aggiorna l’immagine. Ciò accade un numero di volte al secondo, ad esempio 60 volte, 75 volte o 100 volte. Quella velocità è espressa in Hertz. Un monitor da 60 Hz aggiorna l’immagine 60 volte al secondo e un monitor da 75Hz lo fa 75 volte nello stesso tempo.

 

Vantaggi di una frequenza di aggiornamento più elevata

Il vantaggio di una frequenza di aggiornamento più elevata è che l’immagine può essere visualizzata in modo più fluido. Maggiore è la frequenza di aggiornamento, più uniforme è l’immagine. Non tutti vedono la differenza in modo chiaro. 

Alcune persone percepiscono la differenza tra 60 e 75Hz in maniera molto evidente, mentre altri riescono a malapena a percepirla. In generale, maggiore è la frequenza di aggiornamento, più difficile è vedere la differenza ad occhio nudo. Inoltre, si ha anche meno problemi con l’input lag, che è un grande vantaggio per i giochi. Se si sta guardando un film o si gioca, è importante che il numero di fotogrammi al secondo (FPS) sia uguale alla velocità con cui il monitor aggiorna l’immagine. Solo allora si può beneficiare a pieno dell’alta frequenza di aggiornamento.

Come impostare la frequenza di aggiornamento in Windows 10

Per prima cosa fare clic su Start in Windows 10 e digitare “display”. Nella schermata che compare aprire il selezionare “Schermo”. Nella parte inferiore di questa schermata scegliere “impostazioni schermo avanzate”. Nella pagina che si apre scorrere e cliccare su “Proprietà scheda video per 1.” Compare una piccola schermata composta da tre schede. 

Scegliere quella centrale “Monitor”. In questa scheda si può impostare la frequenza di aggiornamento tramite il menu a tendina che si trova sotto tale dicitura. L’elenco comprende le frequenze di aggiornamento supportate dal display. Una volta scelta la più adatta cliccare su Ok. Se quella scelta si rivela efficace e il display non da problemi, cliccare su “Mantieni le modifiche”.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto costa un notebook MSI per il gaming?

I prezzi sono estremamente variabili e dipendono, com’è ovvio, dalla configurazione hardware del computer. Diciamo che l’ampia forbice oscilla tra i 1.000 e i 3.000 euro, dunque meglio capire bene quali siano le proprie esigenze.

Quali sono le serie di notebook MSI dedicate al gioco?

Sono nove e caratterizzate dai seguenti “nomi da battaglia”: Titan, Stealth, Raider, Leopard GP, Leopard GL, Thin, GV, Alpha e Bravo. 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments