Quando uscirà Red Dead Redemption 3?

Ultimo aggiornamento: 22.09.21

L’attesa attenua le passioni mediocri e aumenta quelle più grandi Francois De la Rochefoucauld

 

Il secondo capitolo della serie western di Rockstar Games ha avuto un successo incredibile, quindi in molti si stanno già chiedendo sé un terzo titolo è effettivamente in lavorazione. 

 

Red Dead Redemption 2 uscito nel 2018 su console e nel 2019 su PC è ormai considerato uno dei grandi capolavori del gaming moderno. L’ambientazione dettagliata in modo a dir poco maniacale, la grafica da capogiro, i personaggi memorabili e la storia matura lo hanno portato immediatamente al successo. Rockstar Games si è allontanata dalla satira vista in Grand Theft Auto 5 per affrontare temi più seri come l’illusione della libertà, il rapporto con la morte e la redenzione. Il tutto riesce perfettamente grazie al carismatico e umano Arthur Morgan con il quale il giocatore si può relazionare anche a livello emotivo. 

Dopo aver terminato tutti i capitoli di Red Dead Redemption 2, resta la voglia di nuove avventure nel selvaggio west di Rockstar Games, per questo molti appassionati si stanno già facendo domande su un possibile Red Dead Redemption 3

Quando uscirà?

Diamo subito la cattiva notizia: non ci sono effettive notizie su Red Dead Redemption 3. Ricordiamo che Rockstar Games ha la fama di tenere i propri progetti al sicuro, senza generare hype come sono solite fare alcune software house, spesso con effetti controproducenti (Cyberpunk 2077 di CD Projekt RED è un chiaro esempio). Per questo tutto ciò che sappiamo al momento riguardo a un prossimo capitolo della serie è una probabile uscita su PS5 e Xbox Series X. La poca reperibilità di queste nuove console, dovuta al Covid, purtroppo non fa ben sperare, infatti probabilmente Sony e Microsoft tenderanno a ‘rallentare’ le uscite dei nuovi titoli, almeno fin quando non riusciranno a dare una fornitura stabile. 

Rockstar Games comunque darà la precedenza ad altri due progetti: l’altrettanto atteso Bully 2 e il canonico nuovo episodio della serie Grand Theft Auto 6 dei quali si dovrebbe riuscire a vedere qualcosa entro il 2021, mentre per la data di uscita possiamo sperare nel 2022, tenendo conto che anche le case sviluppatrici di videogame sono state rallentate moltissimo dal Covid. 

 

Una possibile espansione del secondo capitolo?

Rockstar ha provato la strada delle espansioni per la campagna single player con GTA IV, mentre con GTA V ha preferito investire sulla parte online che ha avuto e continua ad avere un seguito impressionante. Con Red Dead Redemption 2 ha provato la stessa strada, ma purtroppo la modalità multiplayer del titolo non ha riscosso il successo sperato, in quanto poco varia e decisamente meno avvincente. Paradossalmente infatti la software house britannica ha guadagnato di più per le copie vendute grazie alla modalità single player, cosa che potrebbe spingerli a creare nuovi contenuti in futuro. 

Senza fare alcun spoiler, possiamo dirvi che i personaggi e il mondo di Red Dead Redemption 2 offrono tantissimi spunti narrativi, grazie ai quali Rockstar Games potrebbe creare delle espansioni del gioco o magari delle storie secondarie, un po’ come nei DLC di Metro Exodus. Al momento non ci sono notizie, inoltre si sa che Rockstar Games è solita concentrarsi su progetti singoli, invece di dividere i propri team per uscite multiple in stile Ubisoft. 

 

Il remake del primo episodio

I fan più sfegatati di Red Dead Redemption 2 hanno scoperto la mappa del Messico nel codice di gioco, cosa che ha fatto ben sperare in un’espansione o addirittura ad un remake del primo grande episodio che vede come protagonista John Marston. Sebbene Red Dead Redemption 1 per PC non sia ancora uscito, ci si può augurare che Rockstar Games presenti un remake che sfrutta il motore grafico moderno del secondo capitolo. Inutile quindi cercare su Google ‘red dead redemption PC ita’, vi assicuriamo che questo titolo non esiste su PC, ne su console di nuova generazione, quindi attenzione alle truffe e a possibili file contenenti virus che possono danneggiare i vostri dispositivi. 

Per quanto riguarda un possibile remaster di Red Dead Redemption, sappiamo che Rockstar non ama molto fare questo tipo di progetti, preferendo invece concentrarsi su nuovi titoli. La recente ‘moda’ dei remaster dei vecchi titoli come ad esempio Mafia o Resident Evil 2 e 3, potrebbero convincere Rockstar Games a provare questa strada, ma al momento non c’è niente di garantito. 

Volendo, la software house potrebbe affidare il progetto di un eventuale remaster a terze parti, ma c’è il rischio che il risultato finale perda in qualità, quindi questa ipotesi è abbastanza improbabile. 

Cosa ci si può aspettare?

Nonostante non ci siano notizie su Red Dead Redemption 3, nulla vieta di fare qualche ipotesi. Seguendo la linea narrativa a ritroso della serie, potremmo aspettarci un altro prequel che magari ci illustra gli inizi della gang di Dutch e Hosea, magari dandoci la possibilità di controllare proprio questi due personaggi e di vedere Arthur Morgan e John Marston da giovanissimi. Altri giocatori invece vorrebbero vedere un titolo dedicato a Sadie Adler o al granitico Charles Smith, magari ambientando il terzo capitolo nel ventesimo secolo, magari in Sud America. 

A livello tecnico, possiamo aspettarci una grafica davvero superlativa che includerà nuove tecnologie come il Ray Tracing per l’illuminazione dinamica. La risoluzione di base saranno i 4K sulle nuove console, mentre per il frame rate ci auguriamo un buon 40 fps stabili su console, mentre su PC con CPU e GPU di ultima generazione si può ambire ai 60 o superiori. 

Per quanto riguarda il gameplay, non sarebbe male vedere la Rockstar provare soluzioni meno ‘lineari’ per le missioni, in modo da toglierle dai ‘binari’ per permettere al giocatore di affrontarle in modo diverso e fare qualche scelta che magari può influenzare la storia… cosa possibile solo nel caso venga fatto un sequel e non un prequel. 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI