Sekiro: dove trovare i semi di zucca

Ultimo aggiornamento: 06.05.21

 

Ecco una pratica guida su dove trovare tutti i Semi di Zucca in Sekiro: Shadows Die Twice, il difficile ma entusiasmante gioco di From Software.

 

Sekiro: Shadows Die Twice è un gioco decisamente difficile, al punto da far sembrare la trilogia di Dark Souls e Bloodborne delle tranquille passeggiate di salute. From Software ha fatto un passo avanti, proponendo un gameplay adrenalinico dove ogni secondo può risultare fatale, specialmente negli scontri con i tremendi boss. 

Per avere qualche chance in più, il nostro ninja Sekiro potrà potenziare la sua fiaschetta curativa, in modo da avere molteplici cariche a disposizione e ripristinare la sua energia. Questo, in combinazione con la sua abilità di tornare in vita, potrà aiutarvi a superare i combattimenti più difficili, sebbene dovrete comunque avere molta pazienza e affinare le vostre abilità. Come potenziare la fiaschetta? Per farlo sarà necessario raccogliere dei semi di zucca sparsi nelle lande di Ashina. Vediamo dove si trovano: 

 

Nei dintorni di Ashina:

Dopo aver sconfitto Naomori Kawarada potrete raccogliere il Seme dal suo cadavere. 

Sconfiggendo il secondo miniboss, ovvero l’Orco Incatenato, potrete accedere a una zona situata in un buco nel muro sopra al cancello, dove sarà possibile trovare il Seme in una stanza. 

L’ultimo Seme di questa zona potrete trovarlo dopo lo scontro con Oniwa Gyoubu, il tremendo Samurai a cavallo. Una volta sconfitto, andate verso l’Idolo dello Scultore, ma dopo aver salito le scale non entrate nell’edificio, bensì continuate a salire. Alla fine della rampa di scale troverete un mercante che potrà vendervi un altro Seme per 1.000 sen. 

Castello di Ashina

I Semi del castello di Ashina sono un po’ più difficili da trovare. Il primo si trova sulla torre più alta del castello che dovrete raggiungere seguendo i vari segnali di fumo. Sulla torre troverete un forziere contenente il Seme.

Il secondo si trova in una zona particolare, dove dovrete salvare un mercante da alcuni nemici. Per raggiungerla salite le scale dopo il primo Idolo del Castello Ashina e girate a destra, facendo attenzione ai fucilieri che tenteranno di colpirvi. Cadendo al piano di sotto, potrete trovare un vicolo dove il mercante vi chiederà di uccidere tutti i nemici in quell’area. Una volta completata la missione, il mercante si trasferirà al Tempio della Rovina e vi venderà nuovi oggetti, tra i quali un Seme di Zucca acquistabile per 2.000 sen. 

 

Monte Kongo

Il Monte Kongo di Sekiro contiene un solo Seme, più precisamente sul tetto di un tempio. Per arrivarci dovrete individuare un buco nel muro e salire con il rampino. Una volta superata la prima stanza con i monaci, troverete il Seme. Si tratta comunque di una zona dalla quale dovrete passare per portare avanti la storia principale del gioco, quindi non la potrete perdere. 

 

La Forra 

Questa zona contiene uno dei Semi di Zucca che Sekiro potrà usare per potenziare la fiaschetta curativa. Sempre partendo dal primo idolo, dovrete saltare dalla collina e usare il rampino per aggrapparvi ai vari rami, fino a raggiungere un muro sulla vostra sinistra. Arrampicatevi fino in cima e raccogliete il Seme.

Abissi di Ashina

Dal villaggio Mibu recatevi all’albero con le foglie bianche e uccidete tutti i nemici della zona, poi cercate tra le radici dell’albero per trovare il Seme.

 

Palazzo della Sorgente

Il Palazzo della Sorgente di Sekiro è una zona abbastanza pericolosa che si sblocca solo dopo aver sconfitto Gufo. Sulla strada principale dell’area potrete trovare una stanza con dei nemici, dove troverete il Seme. Non temete, se saltate qualche seme di zucca durante il vostro playthrough potrete sempre tornare indietro nelle varie zone e raccogliere quelli mancanti. 

 

Semi di zucca: come usarli?

Il Seme di Zucca in Sekiro non è un oggetto utilizzabile dall’inventario, bensì dovrete consegnarlo ad Emma nel Tempio in Rovina. Emma si avvarrà dei Semi consegnati per potenziare la vostra fiasca curativa. Il nostro consiglio è quello di portare ogni Seme appena lo trovate, in modo da avere sempre più cariche curative a disposizione. Una volta collezionati i Semi, sbloccherete anche un trofeo o un achievement (a seconda della piattaforma sulla quale giocate) che si andrà ad aggiungere al vostro profilo. 

Consigli di gioco generali

Aumentare gli utilizzi della fiasca curativa non sarà sufficiente a superare le varie sfide che Sekiro vi metterà davanti. Occorre fare molta pratica con i nemici base per poter affinare i riflessi e sapere quali abilità e strumenti sfruttare nelle diverse situazioni. Ricordate anche che come tutti i giochi From Software, Sekiro è stato strutturato per far morire anche il giocatore più abile, di modo che possa imparare dai suoi errori e diventare sempre più bravo. 

La differenza con Dark Souls e Bloodborne sta nel gameplay, in quanto sebbene le schivate possano funzionare, dovrete imparare a usare la parata per indebolire la resistenza del nemico, in modo da poter sferrare un colpo critico. Attenzione anche agli attacchi imparabili, alcuni dei quali potrete bloccare e contrattaccare con alcune tecniche specifiche. 

Se avete tempo a disposizione e volete godervi al meglio il gioco, ricordate di esplorare quanto più possibile il mondo di gioco per trovare scorciatoie che possono accorciare la distanza tra voi e la zona di un boss. In Sekiro ci sono tantissime quest secondarie che potrete seguire solo esplorando le varie aree, in quanto a differenza di altri RPG non avrete alcun indicatore visivo per trovarle. 

Completare le quest secondarie vi permetterà di ottenere nuove tecniche e magari anche degli oggetti particolari che vi consentiranno di sbloccare alcuni finali segreti del gioco. Infine, se giocate su PC, vi suggeriamo di usare un controller per Xbox One compatibile con Windows, in quanto mouse e tastiera non sono proprio adatti per un titolo d’azione di questo tipo. 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments