Tropico 6 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 21.10.21

 

Principale vantaggio

Un gioco di strategia per PC con un’ambientazione atipica che affascina e diverte con il suo contesto e una campagna impegnativa. Il sesto city builder della serie curata da Kalipso vi mette nuovamente nei panni di El Presidente, questa volta però potrete gestire un intero arcipelago di isole, ma come gli altri giochi Tropico potrete farlo sia seguendo le regole, oppure sfruttando al massimo tutte le tecniche più meschine come la corruzione e il furto. Notevoli gli upgrade grafici rispetto ai precedenti che rendono l’ambientazione ancora più realistica e immersiva. 

 

Principale svantaggio

Se non avete mai giocato alla serie potreste rimanere un po’ spiazzati dalle varie meccaniche, non proprio simili a quelle di altri city builder o giochi manageriali. Tropico 6 richiede uno stile di gioco ‘diverso’ rispetto ad altri titoli del suo genere. La struttura a missioni con difficoltà crescente si avvicina più ad uno strategico che ad un manageriale, quindi se cercate un’esperienza rilassante dove veder crescere la vostra città allora potreste voler puntare su qualcos’altro. 

 

Verdetto: 9.4/10

La serie Tropico arrivata al sesto capitolo ha avuto un buon successo tra la nicchia dei giocatori appassionati di strategia. Il suo punto di forza oltre all’ambientazione mozzafiato sta nella possibilità di vestire i panni del ‘cattivo’ di turno e di gestire le situazioni utilizzando losche tattiche, o magari rivelarvi magnanimi e cercare di attuare un governo rispettoso delle regole.
Il tutto è contornato da un umorismo demenziale e dalla satira che vi strapperà più di un sorriso, mentre trasformate il vostro arcipelago in una vera e propria potenza mondiale. Nonostante questo, Tropico 6 si rivela un titolo impegnativo che vi consigliamo solo se siete abbastanza navigati nel genere e magari conoscete la serie. Il nostro verdetto è positivo, ma non lo riteniamo il titolo più ‘accessibile’ del suo genere, quindi gli togliamo qualche punto. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI 

 

Spietato dittatore o governatore illuminato?

Di solito i giochi strategici del genere city builder come Sim City o il più recente City Skylines tendono a punire il giocatore se non gestisce la sua città in modo onesto ed equilibrato. In Tropico 6, come negli altri titoli della serie targata Kalypso, potrete optare per due stili di governo diversi: quello basato sulla corruzione e sul controllo militare, oppure sull’equità e sul benestare della popolazione. Tropico 6 vi mette nuovamente nei panni di El Presidente, grottesco governatore che potrete personalizzare a piacimento e con il quale dovrete gestire le diverse sfide che il titolo vi lancia. 

Potreste decidere di creare un arcipelago controllato dalla forza militare in modo da scongiurare possibili invasioni esterne, controllare le elezioni e tenere a bada gli oppositori corrompendoli o magari alzare il welfare del paese lasciando che tutti vivano felici e liberi. Ogni scelta di gioco però avrà le sue ripercussioni, uno Stato troppo militarizzato darà vita a rivolte, mentre un paese ricco e libero attirerà le potenze straniere, mostrandovi deboli davanti ai vostri nemici. Il sistema di gioco e le opzioni politiche di Tropico 6 sono caratterizzate da una grande profondità, quindi potrete davvero gestire tutto senza lasciare nulla al caso. 

Un’ambientazione affascinante 

Un’altra caratteristica che distingue tropico da altri ‘city builder’ è la sua ambientazione: una verdeggiante e spettacolare isola caraibica. In Tropico 6 avrete a disposizione un intero arcipelago che potrete gestire, creando un vero e proprio paradiso (o inferno, se preferite) terrestre. La grafica del gioco è stata migliorata notevolmente, con effetti luce e texture più dettagliate rispetto ai predecessori. 

Certo, non aspettatevi il livello grafico dei titoli AAA, ma con un buon PC potrete comunque godere di un buon livello di dettaglio e un frame rate elevato. Tutte le strutture che potrete costruire si adattano al contesto, con una chiara ispirazione a l’Avana di Cuba. Piacevole anche la colonna sonora a tema, sebbene le tracce dopo un po’ iniziano a diventare decisamente ripetitive. 

 

Buon livello di sfida

Tropico 6 si struttura in una campagna composta da quindici missioni con difficoltà crescente che potrete affrontare secondo il vostro stile preferito. Il gioco richiede un minimo di esperienza nei titoli manageriali, meglio ancora se avete già affrontato gli altri titoli della serie e ne avete appreso le meccaniche. 

La costruzione della città è molto intuitiva, sebbene non si riveli precisa come altri giochi del genere. Il suo punto di forza però sta nella gestione politica delle varie situazioni per la quale avrete un’ampia gamma di opzioni. Non aspettatevi un gioco ‘facile’, Tropico vi metterà davanti ad un livello di sfida abbastanza alto.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI